Ultim'ora

Caserta / Napoli – Centri per l’impiego, Palmeri accelera ma le province frenano. Incredibile

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caserta / Napoli – I lavoratori dei Centri per l’Impiego devono essere trasferiti dalle province alla Regione. Una cosa semplice che doveva concludersi int empi rapidi e che invece è ancora in itinere.  E l’assessore regionale, Sonia Palmeri, sollecita i sindacati in merito alla vicenda. Questa mattina in Regione, presso l’assessorato al lavoro, nuovo vertice con i direttori generali Lavoro, Ricerca Scientifica, Demanio e Patrimonio, Risorse Umane per monitorare lo stato di attuazione del passaggio dei 573 dipendenti provinciali dei centri per l’impiego negli organici della Regione Campania. L’Assessore Palmeri fa di tutto per accelerare il passaggio, ma le Province oppongono una insensata inerzia che rallenta il passaggio e crea confusione tra i dipendenti dei 46 cpi. L’Assessore regionale, nelle sue dichiarazione, intende andare spedita come un treno. La gouvernance del mercato del lavoro in Campania deve essere unica, al fine di assicurare servizi efficienti ai cittadini. Le Province riusciranno a capirne i vantaggi? Al momento sembra di no. Ma restano un mistero le ragioni alla base della “strana resistenza” opposta dai vertici provinciali che, invece, dovrebbe loro stessi spingere al massimo per concludere il passaggio dei lavoratori. Tutto nell’interesse degli stessi lavoratori e del servizio offerto ai cittadini.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Palazzo Ducale, la provincia vuole vendere: cercasi studentessa 25enne con 620mila euro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – L’ente Provincia di Caserta vuole vendere la sua parte di Palazzo Ducale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.