Ultim'ora

MONDRAGONE – Giornata ecologica in spiaggia: appuntamento per domenica 8 aprile

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Mondragone – Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato Marcia per la Vita di Mondragone il seguente comunicato inerente alla giornata ecologica organizzata per domenica 8 aprile: “Le recenti mareggiate dell’ultimo mese, incluso quella della domenica di Pasqua, hanno fatto spiaggiare lungo i 9 km della nostra costa una enorme quantità di detriti lignei misti a rifiuti di ogni genere: plastica, siringhe, scarpe, abbigliamento, pannolini, resti dei pescatori ed ancora i fatidici dischetti del depuratore di Capaccio. Il lavoro di pulizia già svolto dalla cooperativa sociale La Rosa dei Venti ha ripulito una parte della nostra costa, tuttavia sono molte le zone che ancora necessitano di un intervento sostanzioso. Una di queste, secondo noi, è quella a ridosso della foce del torrente Savone. In questo tratto di spiaggia una enorme quantità di rifiuti è stata spinta dalla forza del mare fin sopra le dune, a circa 30 metri dalla riva. E’ indispensabile ed improrogabile un intervento di pulizia affinché soprattutto la plastica e gli altri rifiuti non si leghino indissolubilmente alla flora nascente della duna. Spinti da questa necessità e desiderosi di contribuire a migliorare l’ambiente in cui viviamo, insieme ad altre organizzazioni territoriali e in collaborazione con il progetto Clean Sea Life (http://cleansealife.it/), è stata organizzata di una giornata ecologica in spiaggia per domenica 8 aprile, con il fine di cercare di ripulire il tratto di costa a ridosso del torrente Savone, tra la foce e i primi stabilimenti balneari verso nord. Tutti i rifiuti saranno raccolti e depositati in appositi sacchetti, differenziandoli tra i diversi materiali. Inoltre saranno distribuiti questionari specifici a tutti coloro i quali parteciperanno all’iniziativa per monitorare lo stato dei rifiuti lungo la costa. Si sottolinea inoltre la necessità di adottare un provvedimento amministrativo che consenta l’eventuale asportazione dei residui lignei che il mare restituisce, al fine di non far incorrere in sanzioni coloro i quali intendessero utilizzarli”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Pignataro Maggiore – Raccolta differenziata, percentuale ancora troppo bassa: colpa degli incivili

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pignataro Maggiore (di Bartolo Mercone) – Per anni i numeri della raccolta differenziata sono stati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.