Ultim'ora

SESSA AURUNCA – “Francigena Strata Peregrinorum”, appuntamento al 6 aprile

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca (di Rachele Izzo) – Continua il ciclo di incontri positivi dedicati alla presentazione del libro-guida sulla Francigena del sud con la partecipazione degli autori, Lucia Deidda e Oreste Polito, in collaborazione con l’Associazione CulturItinera, la Proloco, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di guerra, Associazione combattenti e reduci, con la partecipazione dell’amministrazione comunale.

L’appuntamento è fissato per venerdì 06 aprile  alle 18.30 presso sedile di San Matteo – Sessa Aurunca, corso Lucilio 133.

La via Francigena è un fascio di vie attraversate in passato da migliaia di pellegrini in viaggio dal nord Europa verso Roma e Gerusalemme passando per importanti santuari come il Santo Speco di San Michele Arcangelo. La “Francigena Strata Peregrinorum” è un percorso a piedi e in bicicletta  tra Storia, Cultura e Fede.

Dei luoghi attraversati riporta ampie spiegazioni, approfondimenti e curiosità, con indicazioni precise e descrizioni dei principali monumenti che s’incontrano o che si trovano nei pressi del percorso. Inoltre, particolare attenzione è stata dedicata alle testimonianze lasciate nei secoli dai  pellegrini che hanno attraversato questi territori.

L’itinerario proposto calpesta antiche vie consolari, tratturi storici, attraversa “luoghi tappa”, paesaggi che regalano uno spettacolo unico. In particolare, riporta una descrizione dei luoghi attraversati, punti di interesse storico-culturale e una scheda di approfondimento.

Partendo da Roma, questa strada di antiche origini conduce in poco più di 500 chilometri fino al Santo Speco di San Michele nel Gargano. Tre le regioni attraversate, il Lazio, la Campania e la Puglia, con la possibilità, nel tratto finale, di raggiungere la meta percorrendo la via di montagna o quella di pianura, attraverso la Scala Santa. Lungo il cammino ci si  immerge in un affascinante libro di storia a cielo aperto i cui capitoli, tradotti nelle nostre tappe, ci permetteranno di conoscere e di essere coinvolti in un’esperienza sensoriale unica. Oltre alle numerose informazioni storico-culturali e immagini fotografiche dei luoghi attraversati, questa guida mette a disposizione mappe, altimetrie e una dettagliata descrizione del percorso con punti di approvvigionamento ben segnalati. Chi vorrà intraprendere questo suggestivo viaggio non dovrà far altro che godersi il cammino, seguendo le indicazioni del libro-guida come:alloggi con i numeri di telefono per ogni tappa, il meccanico per le biciclette, scheda riassuntiva con le principali indicazioni, e tanto altro.Un grande cammino apprezzato da pellegrini e viandanti di tutto il mondo

Per ulteriori informazioni sul libro-guida https://francigenastrataperegrinorum.blogspot.it

Guarda anche

Capua – Ratti nelle aule del Pizzi, una ventina di classi per protesta restano fuori

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Capua – Questa mattina decine e decine di studenti iscritti all’ Istituto Pizzi di Capua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.