Ultim'ora
Giovanni Calenzo

SESSA AURUNCA / CELLOLE – Imprenditore ucciso con 90 coltellate, attesa per i testimoni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SESSA AURUNCA / CELLOLE – Si è svolta oggi la prima udienza del processo per l’omicidio di Giuseppe Capraro. E’ stata una udienza filtro dominata dalle formalità procedurali. La prossima udienza, fissata fra circa un mese, vivrà sul racconto dei fatti da parte dei testimoni. Sul banco degli imputati Giovanni Calenzo, l’assassino, reo confesso, di Giuseppe Capraro; l’omicidio avvenuto a Cellole alcuni mesi fa. Si sono già costituiti parti civili i familiari della vittima e l’ex moglie di Calenzo, scampata miracolosamente alla follia dell’uomo. La tragedia poteva essere più ampia e ancor più dolorosa per la città. Questo si potrebbe ipotizzare leggendo un biglietto che Giovanni Calenzo (difeso dall’avvocato Ernesto De Angelis) aveva portato con se. Su di esso l’uomo porgeva le scuse alla sorella e ai familiari per l’insano gesto che stava per attuare. Calenzo, in quelle poche righe, spiega che non sopportava la convivenza dell’ex moglie con il suo nuovo compagno; inoltre avrebbe spiegato che subito dopo il duplice omicidio da lui pianificato si sarebbe tolto la vita. Il piano criminale di Calenzo non riuscì, pienamente, per la reazione delle vittime e per il tempestivo e determinato intervento dei carabinieri. L’assassinio di Capraro fu particolarmente efferato, cruento. Il suo carnefice, Calenzo, si accanì contro il suo rivale in amore. Lo colpì ben 90 volte.   I colpi devastarono il volto, il collo della vittima, alcune sono finite anche sul torace.
Tutto è avvenuto lo scorso 10 giugno 2017, in Cellole, alle ore 07.00 circa, di quella mattina si introdusse con forza nell’abitazione della ex moglie 54enne, da cui si era separato e ove era presente CAPRARO Giuseppe, cl. 56 di Cellole, separato, imprenditore, attuale convivente della donna. Il Calenzo aggredì il Capraro impugnando due coltelli da cucina e ferendolo a morte con più fendenti.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Calcio, il Notaresco “sfratta” la FC Matese dai play off. Il monito di Urbano a Rega: la società deve crescere

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Sconfitta di misura per gli uomini di mister Urbano sul campo del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.