Ultim'ora

Variano Patenora – Traffico nella frazione Scalo, Martone denuncia al Prefetto: situazione peggiorata

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Vairano Patenora – La situazione del traffico nella frazione Scalo è sempre più insostenibile, soprattutto per la presenza dei mezzi pesanti. Gianpiero Martone, promotore della petizione “NO TIR”, scrive al Prefetto di Caserta per denunciare il peggioramento della stessa situazione. Una situazione che non appare di facile e veolce soluzione anche in considerazione che la tanto attesa circumvallazione non si farà prima del 2020:
“nella qualità e responsabilità di promotore della petizione sopranominata NO TIR nel centro di Vairano Scalo, per la quale abbiamo già avuto un incontro ufficiale, mi  è di dovere riscriverla per informarla che la situazione non è per niente migliorata anzi, sotto taluni aspetti, e molto peggiorata. Mi è di dovere informare e richiamare la sua Autorevole Autorità di Governo, per l’ultima allarmante Delibera della Giunta Regione Campania n° 104 del 20/02/18 nella quale sino al 2020 sono programmate opere in cui non è compresa la Casilina di Vairano Scalo, pur se indicata nell’elenco generale dell’allegato n° 1 di detta delibera. Inoltre tale indicazione della Casilina di Vairano è comunque demandata a un futuro programma tecnico di priorità rispetto a tutte le opere regionali previste. Con il solito aggravamento periodico, per le soluzioni parziali e rabbrecciate, nella situazione attuale, oltre alla gravità della situazione legata all’ inquinamento ambientale, in conseguenza dell’eccessivo numero di autotreni che attraversano il centro abitato; oltre al pericolo sia per i cittadini residenti sia per quelli che a migliaia frequentano Vairano per mille svariati motivi, considerato il concentramento di scuole, uffici, Poliambulatorio ecc ecc; si ripropone la questione manto stradale che sta cedendo, nonostante i lavori di manutenzione fatti dall’ Anas risalgono a poco tempo addietro ( PER SERIETA’ COMUNICATIVA  ALLEGO QUALCHE FOTO ALLA PRESENTE). Grave è sempre il disimpegno dell’ Amministrazione Comunale  in carica in relazione al progetto di  Variante, che è rimasta solo una solita promessa elettorale; come premesso, alla data odierna non vi è nulla di concreto  e nelle previsioni dei lavori stradali ANAS/REGIONE CAMPANIA della Variante di Casilina –Molisana – Vairano Scalo non vi è nemmeno l’ombra, sino al 2020. I cittadini sono esausti e sono pronti  a scendere in strada e bloccare il traffico, creando serie difficoltà visto il punto strategico che occupa Vairano Scalo. Con la presente, oltre ai possibili interventi quale Autorità di Governo le chiediamo in via prioritaria di ordinare la predisposizione delle dovute strutture per il rilevamento dello stato inquinante delle polvere sottili, i gas di scarico e l’emissioni delle vibrazioni”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

San Gregorio Matese – Un’oasi nel Parco del Matese: per conoscere lo scoiattolo meridionale

Tempo di lettura stimato: 2 minuti SAN GREGORIO MATESE – Nel Parco Comunale “G. Caso-Villa Luisa” di San Gregorio Matese sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.