Ultim'ora

ALIFE – Processo Sansone, commerciante sul banco dei testimoni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ALIFE – Nuova udienza del processo per lo scandalo nel municipio di Alife, sul banco dei testimoni è salito un commerciante, Giammatteo, che fu sfiorato dall’inchiesta per la qualità di imprenditore. Giammatteo, durante la sua testimonianza odierna, ha confermato che le forniture effettuate al comune di Alife, nel periodo oggetto dell’inchiesta, erano tutte regolari, fatturate e regolarmente pagate. Ha inoltre precisato che l’imputato – Sansone – è stato spesso suo cliente. Si tornerà in aula il prossimo mese di aprile quando saranno ascoltati altri testimoni.  Una figura, quella di Sansone – difeso dall’avvocato Dario Mancino – che per quasi venti anni è stata praticamente rispettato e riverito da tutti: amministratori, politici e semplici cittadini. Davanti al suo ufficio c’era la fila, quasi ogni giorno. Ora, invece, sembra essere stato dimenticato di tutti. Pietro Sansone, ora in libertà, venne tratto in arresto oltre anno fa, per i reati di peculato e falso ideologico continuato in relazione a fatti commessi in Alife e Piedimonte Matese tra il 2007 e il 2010. Le indagini hanno preso inizio a seguito di notizie su presunte irregolarità amministrative e contabili perpetrate dal dirigente nell’esercizio delle sue funzioni.

Guarda anche

SPARANISE – Premio Venerabile Francesco Antonio Marcucci, borsa di studio al piccolo Gabriele

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto SPARANISE (di Nicolina Moretta) – E’ questa una notizia di quelle che fanno bene al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.