Ultim'ora
foto di repertorio

Cassino / Pietramelara – Estorsione, madre e figlio liberi: in attesa di giudizio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Cassino / Pietramelara – Sono accusati di tentata estorsione a carico di un noto medico di Cassino. E per questa ragione, alcuni mesi fa vennero arrestati. Loro, gli indagati, hanno sempre respinto ogni accusa. Dopo l’udienza presso il tribunale del riesame, Antonietta Bevilacqua e Cristian Spada hanno riottenuto la libertà perché venute a cadere le esigenze cautelari. I due, quindi, attenderanno l’eventuale giudizio a piede libero. La loro difesa è affidata all’avvocato Ignazio Maiorano. Secondo l’accusa avrebbero picchiato – in quel di Cassino – un professionista per estorcergli 13mila euro. Estorsione, sequestro di persone, violenza privata e lesioni, queste le accuse della Procura. Pretendevano quel denaro come “rimborso” per un intervento non riuscito. Al rifiuto del professionista e dopo una violenta lite, scoppiò una rissa nella quale la sorte peggiore sarebbe toccata al ginecologo.

Leggi anche:

Cassino / Pietramelara – Estorsione, madre e figlio attendono il riesame

Cassino / Pietramelara – Estorsione, madre e figlio respingono ogni accusa. Il giudice concede i domiciliari

Cassino / Pietramelara – Estorsione, arrestati in due: madre e figlio

Guarda anche

Cerreto Sannita / San Lorenzo Maggiore – Picchia l’ex moglie e la figlia, arrestato 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Cerreto Sannita / San Lorenzo Maggiore – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cerreto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.