Ultim'ora

Sparanise – Acqua pubblica inquinata, analisi ignorate. Cittadini indignati e preoccupati (il documento)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sparanise – I cittadini di alcune zone di Sparanise per oltre due mesi hanno utilizzato acqua inquinata da nitrati. Sono stati informati solo pochi giorni fa, attraverso un’apposita ordinanza, del pericolo. Eppure il consorzio certifica e informa il municipio del pericolo già dopo le analisi dello scorso gennaio 2018. Nesuno muove un dito però. I cittadini, ignari, continuano a utilizzare l’acqua pubblica. Un utilizzo che si interrompe pochi giorni fa, quindi quasi due mesi dopo, perché altre analisi confermano la non potabilità dell’acqua.
Quali sono state le ragioni – ammesso che possano esserci ragioni valide per giustificare una cosa del genere – che hanno spinto la macchina amministrativa di Sparanise a tenere “nascosta” per quasi due mesi la pericolosità dell’acqua pubblica?
Come mai lo scorso gennaio nessuna azione è stata adottata a tutela della pubblica salute?
Come mai l’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua, in alcuni punti del paese, è stata fatta solo pochi giorni fa, dopo che altre analisi hanno confermato la presenza di sostanze pericolose nelle pubbliche condotte?
E, ancora, come mai il Consorzio Idrico impiega quasi un mese (nel caso delle ultime analisi, per comunicare i risultati al municipio?
Perché i cittadini di alcune zone di Sparanise hanno dovuto utilizzare acqua contaminata?
Perché non sono stati informati per tempo?

Guarda anche

SPARANISE – Premio Venerabile Francesco Antonio Marcucci, borsa di studio al piccolo Gabriele

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto SPARANISE (di Nicolina Moretta) – E’ questa una notizia di quelle che fanno bene al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.