Ultim'ora

Cisom Matese sigla patto con la Fondazione “In nome della Vita Onlus”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese (di Laura Sarni) – La Sezione del CISOM Matese “Alexis” ha iniziato una importante collaborazione con la Fondazione “In nome della Vita Onlus” di cui è fondatore il Cardinale Crescenzio Sepe, donando oltre 35.000 pannolini di varie misure, farmaci, prodotti per la persona e la casa.La Fondazione, senza scopo di lucro, è una O.n.l.u.s. che persegue scopi e finalità di promozione umana, spirituale e sociale a favore di persone particolarmente indigenti e soprattutto di bambini. Realizza, coordina e organizza sistemi di solidarietà in rete tra loro e idonei a stimolare iniziative innovative di carattere sociale.La Comunità di Accoglienza “Casa di Tonia” e il progetto “Aiutami a crescere” fanno parte di questi; nata dall’esempio straordinario di una madre che, per amore, scelse di donare la vita alla bambina che aveva in grembo rinunciando alla propria, si occupa di donne gestanti o con figli che vivono senza una casa o non hanno un posto dove vivere al fine di dare loro un’opportunità diversa rispetto a situazioni di difficoltà e senza alternative.La Casa di Tonia è aperta a donne di qualsiasi nazionalità, religione, provenienza sociale che si trovano in condizione di povertà, di degrado socio-economico e culturale, che hanno bisogno di un sostegno, proprio dove la maternità è a rischio e si pone la necessità di ritrovare la dignità di madri; è luogo a protezione e difesa della vita, della famiglia, della maternità e dell’infanzia. Lo scopo è quello di dare un tetto sicuro in alternativa alla strada e di proteggere la creatura che sta per nascere. Il progetto inoltre si rivolge anche alle mamme con bimbi da zero a tre anni di vita; una equipe di educatori si occupa di un progetto educativo individuale specifico per le varie ospiti, in condivisione con le ospiti stesse.La donazione avvenuta, e quelle che seguiranno, del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta Matese “Alexis” hanno un grande significato tangibile per l’opera segno della Chiesa di Napoli e il materiale fornito è stato impiegato per le necessità della casa famiglia e delle oltre cento mamme che vengono aiutate nel progetto “Aiutami a crescere”. La solidarietà vive dell’impegno e dell’attenzione di tanti e l’Ordine di Malta fin dalle sue origini è stato sempre impegnato a tutela degli ultimi e di coloro che soffrono nelle emergenze.In tale contesto è in fase di studio la realizzazione di un progetto mirato a fornire assistenza medica in vari ambiti, da parte di medici volontari della Sezione i quali forniranno prestazioni sanitarie periodiche in idonei locali posti a disposizione dalla Fondazione.Si sono avviate altresì, collaborazioni anche nei territori dell’Alto Casertano e del Molise con le Parrocchie delle Diocesi, con i Sevizi Sociali Territoriali, Uffici Immigrazioni, Caritas, ASL, Procura dei Minori. Il Centro Antiviolenza “Aurora” di Piedimonte Matese, attivo dal 2013 nell’accoglienza e difesa delle donne e dei loro bambini vittime di violenza di genere, è stato inserito tra le associazioni a cui offrire sostegno tangibile, solidarietà e aiuti concreti di tutto ciò che può essere necessario al sostentamento delle ospiti, dei loro figli e in generale all’opera caritatevole di questi luoghi di attenzione per i problemi altrui. Il carisma melitense di assistenza ai più bisognosi obbedisce al motto: “Obsequium pauperum et tuitio fidei” dell’Ordine e del suo spirito caritatevole millenario. La carità è la legge dell’essere, un atteggiamento concreto che sintetizza l’attenzione e la considerazione delle persone; un gesto di autentico amore che i volontari compiono in silenzio.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Capua – “Sinfonia Cromatica”, la personale di Minopoli al Museo Campano (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Capua – E’ stata inaugurata lo scorso venerdì, 16 luglio 2021, presso il Museo Provinciale di Capua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.