Ultim'ora

Pietramelara. Storico pellegrinaggio verso il santuario

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietramelara (di Laura Sarni) – Oltre trecento i giovani e i giovanissimi partecipanti al cammino di fede intrapreso insieme a persone di tutte le età e moltissimi anziani.Sono partiti giovedì scorso da Pietramelara, fermatisi per la sosta notturna a Capriati a Volturno, hanno poi proseguito venerdì mattina il loro viaggio e raggiunto il Santuario in mattinata.Quasi la metà dei fedeli hanno percorso l’ultimo tratto in ginocchio fino all’altare maggiore a dimostrazione di una fede incrollabile nella Vergine Addolorata che li guidi nella loro vita futura o li abbia sorretti nelle difficili traversie che ognuno soffre nella propria esistenza.Tre giorni dedicati alla preghiera, a percorrere la Via Matris, percorso di dolore di Maria per la morte del Figlio, e riposo dai ritmi frenetici dei nostri tempi attuali. Ripartiti sabato pomeriggio, hanno percorso un tratto della strada del ritorno a piedi come simbolo di un cammino di purificazione che porta al luogo santo e fa ritorno a casa.Il CISOM della Sezione di Interesse Nazionale Matese-Alexis e del Gruppo Macchia d’Isernia ha un Posto di Primo Soccorso nel Santuario con una squadra di intervento sanitario pronta ad agire nei casi che lo richiedono; medici, infermieri e volontari si adoperano nella cura dei fedeli durante tutto il corso del programma stabilito del pellegrinaggio.Il Santuario è meta di cammini a piedi provenienti da vari luoghi della Campania e del Molise, e la collaborazione col CISOM è nata proprio per soddisfare alle necessità fisiche di chi intraprende tale percorso di fede.Se possiamo leggere i pellegrinaggi a piedi come un fenomeno dei nostri tempi dobbiamo pensare che è necessario investire risorse lungo questi percorsi, riscoprirli, condividerli, promuoverli, nella memoria del più grande pellegrino del nostro tempo: San Giovanni Paolo II affinchè ci guidi con fiducia lungo questa via di fede e riscoperta dei valori.

 

Guarda anche

Caserta – Tentato furto, auto completamente sfasciata

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – La notte scorsa qualche malvivente ha cercato di portar via un’autovettura parcheggiata in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.