Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Strade piene di buche, scoppia la polemica tra un automobilista ed il consigliere comunale Di Pippo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – E’ vero che da diversi anni l’intera Provincia di Caserta sembra essere stata completamente abbandonata anche per quanto riguarda le strade di sua competenza (preme sottolineare che il nuovo Presidente della Provincia è in carica dallo scorso mese di ottobre), ma forse a Roccamonfina si è voluto evidenziare la sua origine vulcanica con dei veri e propri crateri che non lasciano spazio in qualsiasi strada che si voglia percorrere. Ogni giorni vi è una denuncia verbale e scritta da un cittadino, come in queste ore ci è stata inoltrata una segnalazione dal cittadino roccano Lorenzo Sciola, il quale proprio questa mattina, nel percorrere le strade del paese, si è procurato la rotture di due pneumatici con relativi cerchioni. Postando l’accaduto su un social network, si è visto rispondere dal consigliere comunale Mario Di Pippo che, essendo dette strade di proprietà della Provincia, dovrebbero denunciare l’ente, fornendo anche i recapiti ai quali far giungere le proprie denunce. Non è la prima volta che un cittadino roccano si sente rispondere in questa maniera, come se un consigliere comunale non fosse stato eletto dal popolo per rappresentarlo, mentre quando vi è qualche risoluzione di un problema il merito sarebbe tutto dell’Amministrazione comunale.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Alife / Piedimonte Matese – Schianto in moto, 30enne in ospedale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Alife / Piedimonte Matese – Un giovane, di circa 30 anni, è stato vittima di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.