1

Roccamonfina – Comune ed elezioni politiche, contrasti in giunta: Montefusco azzera tutto. Feole pronto per entrare

ROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – All’indomani del voto per il rinnovo dell’intero Parlamento italiano, il Sindaco Carlo Montefusco ha azzerato l’intera Giunta Comunale con la revoca delle nomine dei suoi assessori, con Decreto Sindacale n. 2 del 6 marzo 2018.  Al momento non si conoscono le ragioni per le quali il Sindaco Montefusco abbia adottato questa decisione, anche perché sembra che non ci sia stato alcuno accordo preelettorale che prevede un ricambio degli assessori a metà legislatura.  Come succede spesso in queste circostanze, sono molte le voci che corrono in giro che vorrebbero dare la propria personale interpretazione a tale decisione, tra le quali vi sarebbe anche quella che vedrebbe il Primo Cittadino “punire” la propria squadra di governo per non aver sostenuto adeguatamente il proprio candidato alla Camera dei Deputati Gennaro Oliviero, il quale anche a Roccamonfina è stato sonoramente sconfitto dal suo antagonista Massimo Grimaldi. Intanto, per onore di cronaca, l’amministrazione comunale sembra abbia sponsorizzato alla Camera dei Deputati il deputato regionale Gennaro Oliviero del Partito Democratico, mentre per il Senato avrebbero invitato a votare per il Movimento 5 Stelle. Intanto alla finestra sta Ludovico Feole, pronto ad entrare in giunta, anche con un ruolo di primo piano