Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Affidamento servizio RSU: la replica di Moreno

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Vairano Patenora – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del leader di minoranza, Raffaele Moreno: “Il comunicato dell’amministrazione Cantelmo seguito alla mia istanza di annullamento d’ufficio della gara per l’affidamento del servizio RSU bandito dopo ben cinque anni di illecite proroghe non mi meraviglia affatto, anzi, me lo aspettavo essendo ormai abituato al loro agire connotato da costante illegalità. Asseriscono di aver approfondito già in precedenza la questione da me sollevata della incompatibilità del redattore del capitolato speciale ad essere anche presidente della commissione di gara e ciò aggrava ancor di più la loro posizione, eliminando ogni possibile errore scusabile, perché significa che il problema se lo erano posto e pervicacemente e volontariamente hanno deciso di agire con un atto illecito che inficia l’intera procedura concorsuale. Mentono anche sapendo di mentire quando dicono che la giurisprudenza amministrativa sarebbe a loro favore perché cito, per tutti, solo due recenti TAR che si sono espressi in analoga vicenda annullando gare che vedevano presente in commissione giudicatrice tecnici progettisti: TAR Trento n. 11/2016 e TAR Brescia n. 1306/2017 che affermano ciò ho sostenuto nella mia istanza e che si rifanno entrambi ad un’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 13/2013 che ha messo un punto fermo alla denunciata incompatibilità e da cui nessun Tar e men che meno il Consiglio di Stato si possono discostare. Questo lo saprebbe anche il più ciuccio degli avvocati per non dire uno studente di giurisprudenza ma, evidentemente, i consulenti dell’amministrazione lo ignorano non si comprende se per malafede o per ciucciaggine. Altro che “laboriosità” e “trasparenza” voi del primo termine forse intendete i vostri affari, e del secondo ne ignorate sia il significato che l’esistenza, non sapendo neanche dove sia di casa. Per quanto riguarda il solito vittimismo e pianto greco per cui – secondo voi – il mio unico intento sarebbe quello di intralciarvi e denigrare il vostro operato, tengo solo a precisare che io faccio il consigliere di opposizione e non certamente il vostro sgabello e il mio compito è quello di vigilare e controllare il vostro operato. Ma capisco che voi siete sempre stati abituati, sia nella precedente come nella presente consiliatura, ad avere opposizioni di comodo, consociate, come accaduto anche recentemente in cui un consigliere di minoranza ha fatto un volontario ritardo ad un’adunanza del Consiglio per non votare l’incompatibilità del sindaco. Quindi volete giannizzeri sia al vostro interno che all’esterno. Ma con me non potete neanche immaginarlo un comportamento del genere, né minimamente pensare di fare come volete, né potete immaginare che nessuno debba “disturbare il manovratore” perché, come vi ho detto sin dall’inizio, denuncerò sempre tutto quanto c’è di illegale o illecito nel vostro agire senza fare sconti a nessuno e andrò avanti per la mia strada investendo le competenti autorità senza fare calcoli sul consenso che me ne può derivare, perché la legalità è un valore assoluto e non negoziabile, né calpestabile come siete abituati a fare voi che vi sentite come feudatari medievali, “legibus solutus”, ossia sciolti e non vincolati dall’osservanza di nessuna legge o quanto meno di quelle che non vi fanno comodo. Proseguite pure per la vostra strada che non è certamente quella indicata dalla legge e dalla tutela dell’interesse di tutta la comunità, ma avrete sempre chi vi ostacolerà con tutti gli strumenti che l’ordinamento giuridico consente”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Messa in sicurezza dei Boschi 1° Stralcio, approvato il nuovo progetto esecutivo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Con decreto monocratico n. 156, nell’ambito del Piano forestale 2021, la Provincia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.