1

ALIFE – Assolto il promoter Sansone: era accusato di evasione fiscale

Alife – Assolto il promoter Federico Sansone. Nell’udienza del 1 marzo scorso, l’uomo è stato sciolto dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere perché il fatto non sussiste. Sansone era accusato di evasione fiscale e di presunta appropriazione indebita in qualità di promoter di Banca Unicredit Fineco Bank. I fatti risalgono al 2009 poi il lavoro degli avvocati Luisa e Vito De Matteo dello studio Luisa  e Massimiliano De Matteo di Alvignano sono riusciti a smontare il castello accusatorio portando l’assistito alla completa assoluzione sia di evasione fiscale che di appropriazione indebita. Soddisfatto, naturalmente Federico Sansone: “Sono felice ed ero certo che alla fine la giustizia avrebbe riconosciuto la mia non colpevolezza. Inoltre, voglio comunque rassicurare i pochi risparmiatori rimasti che ancora devono essere risarciti che alla stessa maniera con la quale ho collaborato in fase civile, anche ora sono  pronto a collaborare in piena sintonia con i fatti, per il loro risarcimento”.