1

Bellona / Vitulazio – Spaccio di droga, una bimba tre anni coinvolta nella guerra fra bande

Bellona / Capua – L’operazione dei carabinieri di Capua, scattata ieri mattina, ha fatto piena luce sul gravissimo episodio avvenuto circa un anno fa in zona quando una bimba di tre anni fu colpita da un colpo di pistola alla mano. Era l’otto agosto del 2016 quando la bimba si trovava, verso le ore quattro del mattino, nei pressi del cimitero di Capua, nell’auto con i genitori.  La piccola dormiva quando arrivò una Panda dalla quale partirono diversi colpi di pistola. Un proiettile colpi la bambina alla mano sinistra. La minore venne trasportata dai propri genitori presso l’ospedale di S. Maria Capua Vetere. Le successive indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua hanno permesso di smantellare una organizzazione dedita allo spaccio di droga. Proprio nella lotta per il dominio territoriale nella gestione delle piazze di spaccio potrebbe inquadrarsi, secondo l’accusa, quel tentato omicidio. Già pochi giorni il terribile episodio furono arrestate tre persone ritenute responsabile di quell’agguato: Biagio Capasso, 32 anni, di Bellona;  LAMBERTI Raffaele, 22 enne e GENNUSO Barbara Fatima, 28 enne, tutti  accusati del reato di tentato omicidio. Ieri l’operazione si conclude con ordinanze cautelare contro 10 indagati.

Leggi anche:

Vitulazio / Bellona – Guerra per lo spaccio della droga, Tentarono di uccidere una bimba di tre anni: 5 arresti e 5 esiliati