Ultim'ora

FRIGNANO – Pomeriggio di follia in città, operaio uccide imprenditore: per 100 euro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Frignano – A volte la vita umana sembra valere davvero poco. Meno di cento euro. Questa la somma al centro della contesa fra Vito Recchimurza e Nicola Sabatino. Una discussione nemmeno tanto accesa tanto che l’imprenditore, dopo aver pagato l’operaio, stava lasciando la casa di quest’ultimo nella quale si era recato proprio per saldare le prestazioni di Recchimurza. Improvvisamente il dipendente avrebbe estratto una pistola colpendo, mortalmente,  alle spalle il suo amico. Già, amico. Infatti i due abitavano nello stesso palazzo, si conoscevano da anni. Vittima di un colpo d’arma da fuoco alla testa è stato un imprenditore 55enne, del posto, Nicola Sabatino. Ad ucciderlo un operaio suo dipendente Vito Recchimurza 51enne. I due uomini abitavano nello stesso condominio. L’operaio gli avrebbe sparato almeno quattro colpi. Mortale quello alla testa.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Capua – Maltrattamenti in famiglia, 2 arresti in 3 giorni: il brutto record di Tarallo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Capua –  Nuove accuse a carico di Nicola Tarallo, per fatti avvenuti alcuni mesi fa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.