Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – “Pezzullo è Marciappiede”, Kermesse teatrale in ricordo del maestro Antonio Simone

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

VAIRANO PATENORA (di Nicolina Moretta) In onore del maestro Antonio Simone, domenica 11 Marzo 2018, ore 18.30, nell’Auditorium parrocchiale della Chiesa Cosma e Damiano di Vairano Scalo, la compagnia del laboratorio teatrale: “Dalla vita alle scene” darà vita allo spettacolo: “Pezzullo è Marciappiede”, a ingresso libero. Scene di vita della Napoli del ‘900, versi, prosa, canzoni e musiche di Raffaele Viviani ed Eduardo De Filippo; con Tina Pascale, Gennaro Zinno, Raffaele Punzo, Maura Minicozzi e Saverio Coletta. La serata è a cura di Roberto Iannalfo che per anni ha calcato e condiviso le scene con il maestro Antonio e che a tal proposito  dice: “ Il laboratorio teatrale: “Dalla vita alle scene” è un progetto che nasce dalla volontà di proseguire il cammino nel mondo del teatro napoletano d’autore, iniziato alcuni anni fa e che mi ha visto fortunato allievo del maestro Antonio Simone. Dopo la sua scomparsa c’è stato un periodo di smarrimento. Non è stato facile pensare di trovare, sia pure a livello amatoriale, uomini e donne di teatro, disposti ad immergersi in un’avventura così difficile e impegnativa. Nonostante ciò, armato dalla mia passione, sono riuscito a coinvolgere due giovani attori, di comprovata esperienza, i quali hanno voluto accettare con entusiasmo questa sfida. Sto parlando di Tina Pascale (figlia d’arte) e di Gennaro Zinno, i quali, animati da un grande amore per il teatro, hanno messo a disposizione il loro talento innato per scalare questa impegnativa vetta e , credo di non sbagliare, sono riusciti in pieno nel loro impegno. Vi stupiranno! E poi, una piacevole scommessa, l’amico Raffaele Punzo, persona conosciuta da tutti, che, da perfetto neofita, si è tuffato in questo progetto con risultati francamente sorprendenti. Inoltre, come ospite della serata, parteciperà la cantante sannita Maura Minicozzi, accompagnata al piano dal maestro Saverio Coletta, che arricchirà il programma con canzoni e musiche di Viviani, ma anche di Eduardo. Poesie, canzoni, monologhi, pièce teatrali tutte riferibili a questi due maestri del teatro vernacolare napoletano. Il nostro spettacolo sarà caratterizzato dalla riproduzione di scene di vita che descrivono la Napoli del ‘900. Spero che siano in tanti gli spettatori spinti dalla curiosità verso un tipo di serata  teatrale diversa dalle altre; ad onorarci con la loro presenza, gratificando noi e il compianto maestro Antonio Simone, con un solo compenso gradito: l’applauso!”

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

VAIRANO PATENORA – “Addò ‘o sole nun se vede”, nuovo passo verso la normalità

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto VAIRANO PATENORA (di Nicolina Moretta) –  Si è svolto ieri sera lo spettacolo teatrale: “Addò …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.