Ultim'ora

TEANO – CALCIO: PRIMA CATEGORIA, LO ZUPO NON VA OLTRE IL PAREGGIO

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO – (Emanuela La Prova) Dopo la cocente sconfitta a Cellole della scorsa domenica, lo Zupo Teano capolista del girone B, frena ancora, pareggiando al Garibaldi contro la Polisportiva Volturno: la squadra è parsa a tratti molto stanca, ed è venuto a mancare il supporto di alcuni protagonisti, come Illiano e Bergantino, merito anche dell’asfissiante pressing della squadra ospite, che prima di rimanere in inferiorità numerica ha disputato una grande partita. Nel primo tempo Teano aveva iniziato bene la gara, sfruttando molto la fascia destra, senza mai impensierire però il portiere avversario: dopo una sanguinosa palla persa a metà campo dai rossoverdi, il Volturno riesce a sbloccare le marcature al 24°, grazie al mancino a girare di Santoro, su cui Cortese non può nulla. Se il primo tempo regala pochi brividi, la ripresa infiamma subito gli animi dei tifosi presenti: dopo pochi minuti le due squadre restano in 10 uomini a causa di un battibecco tra un attaccante del Volturno ed un difensore sidicino, ed al quarto d’ora , gli ospiti perdono un altro giocatore, che stende un attaccante teanese in area di rigore: dal dischetto non va Illiano, rigorista della squadra, ma Bergantino, che prima si fa parare il penalty e poi calcia fuori sulla ribattuta. Sembra andare tutto storto in casa Zupo, ma prima della mezz’ora del secondo tempo, Di Meo penetra in area di rigore, e con un tiro all’angolino pareggia i conti ed alimenta i sogni di rimonta rossoverdi. Anche in 9 uomini però la Polisportiva Volturno riesce a difendersi ed a tenere a bada gli assalti dei teanesi, che prima del triplice fischio, riescono a creare soltanto una palla gol: troppo poco per sperare di battere una squadra esperta come quella biancoblù. Termina 1-1, con lo Zupo che vede diminuire il suo vantaggio sul Vitulano secondo, a -4: è evidente che alla squadra di Vastano iniziano a mancare i gol di Serio, ancora ai box causa infortunio, e soprattutto  una punta che garantisca ai rossoverdi lo stesso feeling con il gol dimostrato in questi 16 mesi dal numero 9 napoletano. La prossima settimana lo Zupo scenderà in campo a Casal di Principe, sul caldissimo campo della Don Peppe Diana, sesta forza del girone ed in piena lotta per un posto playoff: sarà sicuramente una gara molto dura, ma il treno per la Promozione, passa anche , anzi soprattutto, per queste partite.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara / Montegiorgio – Calcio, Aurora Alto Casertano: bene la prima

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietramelara / Montegiorgio – Un tempo a testa, un punto a testa. Il risultato finale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.