Ultim'ora
foto di repertorio

ROCCAMONFINA – Neve, bastano pochi centimetri per paralizzare la città. I primi incidenti (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – Bastano pochi centimetri di neve per paralizzare il paese. Una condizione che si verifica puntualmente, ogni anno (il video).
Basta poco e le strade si paralizzano. E’ accaduto anche oggi quando, poco prima delle ore tredici, i primi fiocchi hanno imbiancato le strade e le piazze del centro ai piedi del Vulcano.  E già si sono verificati i primi incidenti: uno lungo la strada provinciale viale delle Terme; l’altro lungo la direttrice Roccamonfina  Marzano Appio dove una vettura è ferma all’altezza del maneggio. Neve a Roccamonfina per la gioia dei bambini. Nella tarda mattinata di oggi è iniziata a scendere dal cielo in maniera molto timida la neve, per poi intensificarsi nel pomeriggio. L’intero paesaggio si è immediatamente imbiancato con un via vai di auto che transitano ininterrottamente schiacciando la neve sull’asfalto. Purtroppo, da sempre, bastano pochi fiocchi di neve per paralizzare l’intera comunità roccana, ed in maniera particolare le zone più alte come la frazione Gallo ed il Santuario dei Lattani. Come si diceva, si tratta di un problema atavico in quanto mancano i mezzi necessari per poter provvedere a rendere meno disagevoli le strade, almeno quelle principali. E questo vale per il Comune, l’ente montano e la Provincia.  Intanto, terminato il nostro breve servizio video si è visto circolare il fuoristrada della Protezione Civile per lo spargimento del sale, anche se oramai la neve ha già preso possesso delle strade, con la speranza che nella nottata le temperature si alzino per poco da consentire quella umidità che faccia sciogliere la neve.

(Guarda il video)

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Coronavirus, contagiato bimbo di un asilo: scattala l’isolamento per l’intera classe

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Un bimbo che frequenta un asilo (una struttura privata del paese) è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.