Ultim'ora
foto di repertorio

SCUOLA – Calo demografico: crollo di iscrizioni in molti Istituti Tecnici e Professionali dell’alto casertano

SCUOLA – (di Nino Notargiovanni) La crisi demografica di questi anni comincia a farsi sentire. Le nascite sono nettamente diminuite e c’è tanta difficoltà a formale anche le classi della scuola primaria. E si addensano nubi cariche di interrogativi sul futuro di molte istituzioni scolastiche del territorio. Come scritto, in “affanno” soprattutto l’istruzione tecnica e professionale; c’è un incremento verso i licei da quando si sono arricchiti con l’offerta formativa del settore musicale. Se prima queste istituzioni (i licei) veniva considerata una scuola con “diploma non finito” oggi il discorso si è completamente capovolto. Al classico e allo scientifico si sono aggiunti altri percorsi, come quello artistico, quello musicale che hanno aperto nuovi spiragli agli alunni. Il tutto a “danno” degli istituti tecnici e professionali. Ecco che oggi in Italia mancano molti periti tecnici con specializzazione in meccanica, chimica ed elettrica ed elettronica. Molti istituti rischiano di essere accorpati finendo sotto la soglia delle 400 unità. Le iscrizioni (poche) non sopperiscono le uscite e cioè le classi quinte. Qualcuno “grida” ad un fallimento dell’orientamento, poco incisivo con scarsa pubblicità. In un’azienda privata italiana, a pagarne le spese, sarebbe il dirigente che verrebbe licenziato in tronco. Nella scuola pubblica italiana non è così. Le scuole si accorpano e i dirigenti cambiano istituzione.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *