Ultim'ora

Roccamonfina – Alex Moschetto si dichiara: innamorato di Roccamonfina (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ROCCAMONFINA ( di Antonio Migliozzi ) – “Sono venuto a Roccamonfina ad esibirmi lo scorso 14 agosto e mi sono subito innamorato di questo paese”. Alex Moschetto, cantautore napoletano (o per meglio dire: di Scampia), affiancato dall’inseparabile Giovanni Mezzo, hanno tenuto compagnia una delle serate della 41esima Sagra della Castagna e del Fungo Porcino di Roccamonfina organizzato dalla Pro Loco presieduta da Valeria Zarli.  La musica ed i testi di Alex Moschetto nascono proprio da uno dei quartieri più conosciuti di Napoli, quale quello di Scampia, purtroppo reso famoso negli anni passati per cronache di malavita. Il suo ultimo successo porta il titolo “Storie ‘e quartiere”, testo che parla del riscatto di Scampia, quartiere che negli ultimi anni sta dimostrando che la nuova generazione sta prendendo le distanze dal passato partorendo dei veri e propri talenti sia nel campo della musica che nello sport e nel cinema. Alex Moschetto, occhi chiari ed intelligenti e dal viso simpatico, con la sua “Storia ‘e quartiere” sarà presente in un film che parla proprio di camorra che sarà trasmesso su Sky, si può definire – insieme a Giovanni Mezzo – il nuovo volto di Scampia con la sua musica allegra e ritmata. Ed è questa la Scampia che noi tutti vogliamo.

Il video con l’intervista al cantautore

 

 

 

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Isernia – Accoltella il nipote al termine di una lite, arrestato 70enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Isernia – Lo ha accoltellato al termine di un lite. La vittima (il nipote) è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.