Ultim'ora

Vairano Patenora – Gli atleti dell’ASD Running Vairano sulle “Tre Cime di Lavaredo”

Vairano Patenora / Auronzo di Cadore –  Nello scenario suggestivo delle dolomiti e del sito UNESCO delle “Tre cime di Lavaredo” i podisti Vairanesi : Geremia Luca , De Angelis Tommaso e Daniele Bartolomeo (Romeo) hanno partecipato ieri alla 45^  edizione  della “Camignada poi siè refuge” corsa in montagna di 33,5 km proposta dal CAI di Auronzo di Cadore (BL) .   Manifestazione storica e dalla suggestione unica su e giù per i sentieri delle Dolomiti Bellunesi : partenza dal Lago di Misurina con passaggi ai rifugi dolomitici , attorno alle maestose  cime di Lavaredo e dopo dislivelli abbastanza impegnativi ed a una quota massima di 2570 mt ,  l’arrivo nel palaghiaccio di Auronzo di Cadore (BL) . La gara ha visto la partecipazione di 1400 podisti da ogni parte d’Italia e dall’estero , i runners dell’ASD Running Vairano non hanno sfigurato , anzi pur avendo apprezzato i vari paesaggi spettacolari attraversati , sono giunti al traguardo con tempi di tutto rispetto . Un altro tassello si è aggiunto alle esperienze sportive di questa bella realtà podistica dell’Alto Casertano che ha come scopo anche quello di far conoscere e promuovere, in questi eventi ,i nostri magnifici territori . Alla gara , splendido compagno di viaggio, ha partecipato anche  il Presidente della Suessola Runners di S. Maria a Vico (CE) , De Lucia Luigi responsabile Atletica UISP in Campania che ha condiviso la fatica e soddisfazione per aver compiuto insieme  agli atleti Vairanesi una vera impresa.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    TEANO – Rifiuti e cittadini indisciplinati, blitz dei vigili urbani: otto multati. Barra dichiara guerra ai trasgressori

    Stampa ArticoloTEANO –  Nei giorni scorsi sono state elevate otto contravvenzioni da parte del locale ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.