Ultim'ora

Pignataro Maggiore – Vesuvio Ventoux, lo sport unisce ciò che il populismo cerca di dividere

Pignataro Maggiore (di Bartolo Mercone)  – I giornalisti sono i “cani da guardia” della democrazia e delle istituzioni. A Pignataro tutti i giornalisti hanno assolto al loro ruolo, nonostante qualcuno ha tentato di rinchiuderci in un canile e di metterci la museruola. Lo dimostrano il numero abnorme di querele nei nostri confronti, da parte di chi evidentemente non ha apprezzato la nostra curiosità professionale. Raccontare i tanti drammi che vive la nostra terra è nostro precipuo dovere. Raccontare i pochi fatti positivi è un altro nostro dovere. Dopo aver scritto delle tragedie che hanno colpito la nostra terra nella prima metà di questa caldissima e avvelenata estate, vorrei scrivere una storia bella che ci riguarda. Una generazione di ragazzi pignataresi da un ventennio, grazie al gemellaggio con i cugini francesi di Sault, ha vissuto un’esperienza dall’altissimo valore umano e culturale. Centinaia di ragazzi delle scuole medie hanno ospitato e sono stati ospiti dei loro coetanei francesi. Nel nostro paese è cresciuta una generazione Erasmus, che ha avuto l’opportunità di apprezzarne il valore fin dalla prima adolescenza. I nostri ragazzi hanno camminato per paesi molto più delle generazioni che li hanno preceduti, rinnovando l’attitudine dei pignataresi “cammina paisi”. In questi ore il team della Vesuvio Ventoux sta pedalando in direzione Francia, scortato da un nutrito gruppo di accompagnatori. Unire le migliaia di km che separano due delle più famose montagne al mondo, pedalando per dieci giorni e centinaia di ore, è una splendida avventura di cui tutti dobbiamo essere orgogliosi. Lo sport unisce e rinnova lo spirito di fratellanza dei Popoli d’Europa, mentre la politica, con le sue pulsioni populiste, cerca di condurci lungo le vie del ritorno ai nazionalismi, imponendo nuove forme di egoismo e di chiusura, che tanti drammi hanno causato nel passato. La nostra comunità deve spingere compatta i pedali dei ciclisti, che stanno portando con la loro fatica, sulle loro bici, lo spirito della fratellanza dei Popoli lungo le strade d’Italia e della Francia.

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Vairano Patenora – Rapina a mano armata, terrore nell’agenzia Banco Napoli

    Vairano Patenora – Almeno quattro persone hanno rapinato, qualche ora fa, la filiale del Banco …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.