Ultim'ora
Foto di repertorio

Baia Domizia/Cellole – Risucchiati in mare dalla corrente: cinque adolescenti salvi grazie ai bagnini

Baia Domizia/Cellole (di Giovanna Cestrone) – Cinque adolescenti hanno rischiato di annegare in mare a causa della forte corrente marina. Per fortuna sono stati tratti in salvo dai bagnini in servizio su due lidi confinanti. Un tranquillo pomeriggio d’estate poteva trasformarsi in tragedia se i coraggiosi Assistenti Bagnanti presenti su entrambi gli stabilimenti balneari non fossero intervenuti tempestivamente. Alle 16 circa di oggi, i ragazzi stavano giocando con un pallone in acqua nonostante i bagnini avessero intimato loro di non fare il bagno. All’improvviso, la forte corrente marina li ha trascinati a largo, fino alle boe rosse. Il peggio è stato evitato grazie all’immediato intervento di Roberto Passaretta, Gennaro Guarriello, Francesco Di Marzo, Pierfrancesco Guarriello e Silvestro Martino, tutti formati dalla Federazione Italiana Salvamento Acquatico, che con coraggio e destrezza hanno raggiunto a nuoto, mediante l’utilizzo di pinne e baywatch, i cinque adolescenti, trasportandoli sani e salvi a riva. I ragazzi di età compresa dai 13 ai 15 anni  e provenienti da Marcianise, si trovavano in vacanza a Baia con le famiglie. Arrivati sul bagnasciuga, sono stati riabbracciati dai genitori che, con profonda commozione, hanno ringraziato i cinque bagnini dei lidi.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    TEANO – Rifiuti e cittadini indisciplinati, blitz dei vigili urbani: otto multati. Barra dichiara guerra ai trasgressori

    Stampa ArticoloTEANO –  Nei giorni scorsi sono state elevate otto contravvenzioni da parte del locale ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.