Ultim'ora

La chirurgia estetica: come scegliere evitando rischi

(di Alessandro Staffiero) Sono sempre più gli utenti che si rivolgono a trattamenti di chirurgia estetica per migliorare il proprio aspetto. Un tema che è stato sdoganato ampiamente nel corso degli anni: se un tempo era appannaggio esclusivo di una ristretta cerchia di persone, soprattutto vip e personaggi famosi, oggi l’argomento ha una portata decisamente più popolare.   A fronte di questi la chirurgia estetica resta ovviamente una cosa molto seria da valutare a fondo e da non prendere alla leggera. Un intervento di questo tipo va sempre ponderato e, prima di scegliere, è bene avere chiaro il quadro della situazione sentendo anche pareri di altri utenti. Oggi è facile avere un riscontro in tal senso; la rete ha semplificato la vita e sono tanti i portali online tramite i quali si possono andare a trovare opinioni ed esperienze di altri utenti che si sono già sottoposti ad operazioni simili scambiare con loro dubbi e domande.  Ad esempio è possibile reperire informazioni e leggere di esperienze con i trattamenti estetici su Guidaestetica.it, uno dei tanti portali italiani sul tema nato per fornire una guida a chi si avvicina a interventi estetici di ogni genere. Venendo proprio a quest’ultimo punto, quali sono i trattamenti estetici più richiesti dagli utenti? Quelli più gettonati, soprattutto in Italia? Ai primi posti resta sempre la plastica al seno per ottenere qualche misura in più e avere un decoltè più prosperoso.
Prima posizione appaiata con un altro tipo di trattamento estetico che va letteralmente di moda tra gli utenti italiani: ovvero, la chirurgia finalizzata alla perdita di peso. Trattamenti dimagranti quindi per andare a eliminare il grasso in eccesso: e a differenza dell’intervento al seno, quest’ultima categoria di operazioni riguarda tanto gli uomini quanto le donne. Ad essere cresciuti tantissimo negli ultimi anni sono tutti quegli interventi e quei trattamenti cosiddetti non invasivi. Niente più bisturi quindi, né operazioni lunghe e difficoltose: la scienza moderna ha sintetizzato una serie di trattamenti che propongono risultati di tutto rispetto senza dover ricorrere alla chirurgia.  È il caso ad esempio dei vari trattamenti anti age con la tossina botulinica o con l’acido ialuronico. Sono questi i due prodotti che vanno per la maggiore. Trattamenti rigeneranti, riempitivi, nati per attenuare l’avanzare degli anni e studiati per essere minimamente invasivi.  Tra i trattamenti estetici in rapidissima ascesa, anche la rimozione dei tatuaggi: d’altra parte si sta parlando di quello che ormai è diventato un fenomeno di costume, soprattutto tra le nuove generazioni. Difficile trovare ragazzi che non abbiano tatuaggi. E con questa tendenza così marcata cresce anche il numero dei ‘pentiti’ che dopo qualche anno decidono di farsi rimuovere il tatuaggio con un intervento laser estetico. Le richieste sono in grande crescita e la rimozione dei tatuaggi è, oggi, uno dei primi interventi di estetica per numero. Anche in Italia.

Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Fax online: cos’è, come funziona ed i principali servizi online

    Stampa Articolo Quante volte, nel corso degli anni, per inviare un documento ad un altro ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.