Ultim'ora

CAIAZZO – VIA LIBERA AL REGOLAMENTO AREA PIP, SODDISFATTO IL SINDACO SGUEGLIA

CAIAZZO – “Comprendiamo l’enorme nervosismo ed imbarazzo in cui si trovano i consiglieri di minoranza di Uniti per Caiazzo ed anche la loro oggettiva difficoltà ed impossibilità nello giustificare agli occhi dei cittadini la loro assenza in Consiglio comunale chiamato ad approvare il regolamento per la cessione dei lotti e la realizzazione delle strutture produttive all’interno dell’area Pip, ma il loro tentativo, in testa il consigliere Antonio Ponsillo, di attaccare la maggioranza per coprire le proprie responsabilità politiche appare davvero ridicolo”. Lo afferma l’Amministrazione Comunale di Caiazzo Bene Comune all’indomani dell’approvazione della delibera in Consiglio e della reazione della opposizione che non ha partecipato alla seduta. “Il dato chiaro ed incontrovertibile è che il gruppo Uniti per Caiazzo ha preferito disertare i lavori consiliari, dopo aver tentato di far saltare la seduta e rinviare sine die l’argomento, accampando scuse senza senso perché è impensabile che l’assise non si riunisca mai per i loro impegni personali.   Forse l’opposizione pensa che noi consiglieri di Caiazzo Bene Comune non abbiamo il nostro da fare ed il nostro lavoro così da poter essere sempre a disposizione e ai loro comodi?   La città di Caiazzo e la sua crescita economica e sociale non possono attendere che i consiglieri di minoranza si liberino dai loro mille impegni per delineare su argomenti attesi da 30 anni e che il nostro gruppo, anteponendo il Bene Comune e la comunità caiatina davanti a tutto, anche a se stessi e ai propri impegni perché noi non viviamo certamente di politica, ha portato ed approvato in Consiglio comunale con i soli voti favorevoli della maggioranza che sostiene il sindaco Tommaso Sgueglia.   Bene ha fatto la Presidente Ella Sibillo, dopo il lavoro svolto dai nostri rappresentanti in commissione dove pure Uniti per Caiazzo è stata a lungo assente, e dinanzi alle reiterate indisponibilità della opposizione a venire in aula, a convocare l’Assise con all’ordine del giorno l’approvazione del Regolamento per la concessione delle aree e dei lotti nell’area Pip di via Ognissanti che permetterà di creare economia, indotto ed occupazione sul nostro territorio”, spiega l’Amministrazione Comunale. “Un evento storico cui il gruppo Uniti per Caiazzo è stato volutamente assente, forse anche perché qualche consigliere era già al mare? o qualche altro consigliere non voleva assolutamente che la delibera passasse adesso così da farne un cavallo di battaglia nella campagna elettorale del prossimo anno? Il nostro senso di responsabilità ed il nostro amore per Caiazzo si è palesato anche in questa occasione, mentre i consiglieri di minoranza hanno optato per logiche opportunistiche e calcoli di convenienza politica che non ci appartengono.  Oggi il Pip, dopo 30 anni, sta per diventare realtà grazie alla maggioranza di Caiazzo Bene Comune che sostiene il sindaco Tommaso Sgueglia, oggi ancora una volta l’opposizione ha confermato la sua vera identità ed il suo modo di agire contro la città ed i caiatini tutti”, conclude la compagine che amministra la città.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Pietramelara – Elezioni provinciali, si è spenta la “Fiamma” di De Robbio che vola fra le braccia di Oliviero

    Stampa ArticoloPietramelara – “Gli uomini sono come pezzi di carta, volano là dove tira il ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.