Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Fuoco in paese: protezione civile “bloccata” da Labriola, pompieri in ritardo. Ai cittadini non resta che pregare

PIEDIMONTE MATESE – Fuoco in paese: la protezione civile è “bloccata” da Labriola, i vigili del fuoco ritardano. Ai cittadini non resta che pregare. Appare essere questa la situazione che si è venuta a creare in via Aldo Moro dove una fetta di vegetazione sta bruciando. I residenti attendono l’intervento risolutore che, al momento non arriva. La protezione civile comunale è stata bloccata da una determina del neo comandate dei vigili urbani, Giovanni Labriola, perchè non pagate le polizze assicurative; e i pompieri ritardano, probabilmente perchè impegnati altrove.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Rocca D’Evandro – Valica i confini del comune, arrestato 45enne

    Stampa ArticoloRocca D’Evandro – I Carabinieri della Stazione di Rocca D’evandro (Ce), hanno dato esecuzione  ...

    un commento

    1. Per i volontari di protezione civile non basta solo l’ assicurazione personale e quella dei mezzi antincendio ma occorre OBBLIGATORIAMENTE che gli stessi indossino tutti i dispositivi di protezione individuali e che abbiano superato con esito positivo, il corso di antincendio boschivo, così come dettato dal dlgs 81/08 (formazione e informazione degli addetti ai lavori). In caso di spiacevole infortunio, temo che l’ assicurazione non copra i danni ricevuti dal volontario per omessa applicazione delle norme sulla sicurezza personale, per non parlare delle responsabilità e conseguenze anche di natura penale, che ricadrebbero sul caponucleo e sul volontario.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.