Ultim'ora

PIGNATARO MAGGIORE – La pignatarese Greta Giordano finalista ad un concorso canoro nazionale

PIGNATARO MAGGIORE – Il 24 Giugno, a Praia a Mare (Cosenza), si terrà la finale nazionale del festival “Concorso Canoro Interpreti – Premio Mario De Rosa“, che vanta una giuria di grande calibro composta da prestigiosi artisti come Mario Rosini(secondo classificato nel 2004 al Festival di Sanremo con il brano “Sei La Vita Mia”) e Marco D’angelo (vocalist al Festival di Sanremo dal 1993 al 2009, vocal coach di The Voice e Ti Lascio Una Canzone), e che sarà presieduta da Mogol, l’autore che ha scritto la storia della musica leggera italiana. A contendersi il premio dal valore di mille euro (valido come borsa di studio preso il prestigioso CET di Mogol) saranno dodici finalisti. A rappresentare la Campania ci saranno ben sei allievi del maestro di canto Luigi Bollito di Marcianise, tra i quali la giovanissima cantante di Pignataro Maggiore Greta GiordanoLa giovane artista, in precedenza, ha vinto il concorso nazionale Star Sprint a Fiuggi, ed è stata ospite a “I Fatti Vostri” con Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, in onda su Rai 2.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Grande successo per l’evento “Il Fanciullo e il Folklore”. Sessa ha risposto bene all’appello della FITP

    Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Un successo oltre ogni aspettativa, quello riscosso dall’evento “Il Fanciullo …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoroSiamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.