Ultim'ora

SPARANISE – I ragazzi del Foscolo guide turistiche alla Reggia di Caserta

SPARANISE – I ragazzi del Turistico di Sparanise, da oggi, saranno guide turistiche alla Reggia di Caserta. Una bella opportunità per gli alunni del Foscolo che effettueranno le loro ore di Alternanza Scuola- Lavoro presso il monumento più noto e visitato d’Italia. Oggi, giovedì 18 maggio 2017, infatti, in occasione della Giornata Intrnazionale dei musei -Icom, gli alunni della classe 3^A del corso turismo di Sparanise, a partire dalle ore 9, accompagnati dalle professoresse Taddeo Marilena e Silvana Marrese, dovranno svolgere le prime 5 cinque ore di lezione in Alternanza Scuola- Lavoro presso la Reggia di Caserta. Durante la mattinata faranno un sopralluogo al Teatro di Corte e alla Quadreria della Reggia dove avranno un’adeguata formazione sui quadri in esposizione. Dopodiché saranno impegnati in Alternanza Scuola – lavoro nel mese di giugno per due settimane, da lunedì 5 giugno a domenica 11 giugno 2017, e da lunedì 19 giugno a domenica 25 giugno 2017, dalle ore 9 alle 17 per un totale di 120 ore per questo primo dei tre anni previsti. Al termine dell’attività, infatti, dovranno effettuare 400 ore di ASL. “Una buona occasione – ha spiegato il preside del Foscolo prof. Paolo Mesolella – per entrare a contatto con il mondo del grande turismo, conoscere da vicino il nostro più bel monumento e la sua bellissima “quadreria”. I nostri alunni, infatti, faranno da guida ai quadri del Re, per tutto il mese di giugno, anche in occasione della Giornata internazionale dei musei e il 20 e 21 maggio prossimo, in occasione della Festa dei musei del MIBACT . La Quadreria, che sarà illustrata ai turisti dagli alunni del Turistico di Sparanise, è stata aperta al pubblico per la prima volta nel marzo 2011, e rappresenta il prolungamento naturale della Pinacoteca reale in spazi di pregio architettonico, collocati nel secondo cortile della Reggia al pianterreno e restaurati negli ultimi anni. L’esposizione accoglie dipinti dal XVI al XIX secolo, commissionati dai sovrani o pervenuti dal territorio, selezionati e raggruppati per soggetto: nella I Sala sono esposti soggetti orientali del pittore Michele Scaroina; nelle sale II e III sono in esposizione tele con Episodi di storia della letteratura e della storiografia artistica; nella IV Sala Nature morte; nella V Sala Paesaggi e Battaglie; nella VII Sala tele di Santi, con la passione ed il martirio di Cristo; nelle sale VII- VIII è in esposizione la Ritrattistica del Settecento e dell’Ottocento; nella IX Sala infine, bellissime  Vedute del Settecento e dell’Ottocento.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CASERTA – RANDONNÈE REALE NEI GIARDINI DELLA REGGIA, LE RISPOSTE DEL PRESIDENTE DELL’UNPLI MARIA GRAZIA FIORE

    Stampa ArticoloCASERTA – “C’era una volta e c’è ancora oggi, un piccolo mondo dove piccoli ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.