Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Festa di Sant’Antonio da Padova, l’ex comitato chiede un incontro con il Vescovo

ROCCAMONFINA ( di Antonio Migliozzi ) – L’orami ex comitato per i festeggiamenti patronali in onore di Sant’Antonio da Padova ed i sostenitori della cosiddetta “ammessa del Santo” ( una sorta di riffa per accaparrarsi il “diritto” di portare in processione la statua del Santo ), si sono riuniti qualche sera presso un noto locale del posto per decidere sul da farsi, in seguito alla decisione adottata dal parroco Don Giadio De Biasio nell’annullare tale tradizione secolare, seguendo il recente Decreto Ecclesiale diocesano a firma del Vescovo della Diocesi di Teano – Calvi, S. E. Monsignor Arturo Aiello. La lunga riunione sembra non aver portato ancora a nessuna decisione, anche se la suddetta festa patronale per la “Calata di Sant’Antonio” avverrà nella mattinata dell’ultimo martedì del mese di maggio, concludendosi con la decisione di fissare un incontro con il Vescovo e con il Parroco al fine di poter raggiungere un accordo che possa trovare un punto di incontro tra la Chiesa ed una parte dei fedeli.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    PIGNATARO MAGGIORE – Origine dolosa: l’incendio alla scuola media

    Pignataro Maggiore – I sospetti sono stato confermarti. L’incendio alla scuola media di Pignataro Maggiore di …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.