Ultim'ora
foto di repertorio

SESSA AURUNCA – Telefona al fratello per annunciare il suicidio, tragedia in città

SESSA AURUNCA (di Gianni Del Monte) – “Non ho ancora pagato il fitto, lascio la chiavi al portone. Io voglio farla finita”. Con queste poche parole un 90enne della frazione Tufo avrebbe annunciato la propria drammatica ed estrema decisione di porre fine alla propria vita. Dall’altra parte del telefono il fratello di Domenico D’Onofrio. L’allarme è scatta immediato, anche attraverso alcuni vicini dell’uomo. Purtroppo quando sono arrivati sul posto, Domenico era già morto. Aveva 90 anni e da qualche tempo dal centro di Sessa si era trasferito nella frazione dove viveva solo. Stava bene e non aveva alcun tipo di problema, almeno nulla di particolarmente grave che potesse far ipotizzare un epilogo così drammatico. D’Onofrio, vedovo per ben due volte, lascia una figlia – che vive a Gorizia – mentre un altro figlio vive a San Martino di Sessa Aurunca. Domenico, per togliersi la vita avrebbe scelto di impiccarsi nella propria abitazione

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Animi accesi al consiglio comunale, intervengono anche i vigili. Smontate le interrogazioni dell’opposizione.

    Stampa ArticoloSessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Consiglio comunale di fuoco oggi nel salone dei ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.