Ultim'ora

CASERTA – Al teatro Città di Pace va in scena “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano”

CASERTA – Venerdì 21, Sabato 22 alle ore 20:30 e Domenica 23 Aprile alle ore 18:30, la Compagnia teatrale amatoriale “Il Sogno” si esibirà al Teatro “Città di Pace” di Caserta – Località Puccianiello – con la commedia comica in due atti “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano” di Gaetano Di Mario, ma liberamente adattata dall’Art Director, Finisia Campana. I ricavati delle tre serate saranno devoluti in beneficenza, da sempre scopo sostanziale e oggettivo della compagnia, nata dalla passione per il teatro di un gruppo di amici, provenienti da altre esperienze teatrali, unitisi per aiutare il prossimo meno fortunato, offrendo l’incasso dei loro spettacoli a varie associazioni culturali e/o enti ospedalieri. Quest’anno, i tre spettacoli saranno dedicati all’”Associazione Antonio Calcagno Onlus”, sita in Piazza Aragona a Santa Maria a Vico – Caserta, operante, principalmente, anche nei comuni di Arienzo, San Felice a Cancello e Cervino, e nata nel luglio del 2013 per promuovere campagne di screening e prevenzione delle malattie oncologiche, organizzate dai soci volontari in collaborazione con le figure professionali specialistiche, oltre ad informare i malati dal punto di vista giuridico e sui benefici economici previsti dall’ordinamento a loro tutela.
L’”Associazione Antonio Calcagno Onlus” aiuta i malati della Valle di Suessola con attività di supporto psicologico ed infermieristico domiciliare, puntando tutto sul motto “Aiutaci ad aiutare”. Grazie alle numerose iniziative di solidarietà, l’associazione è stata insignita del “Premio della Speranza” nel 2015 in ringraziamento per il lavoro svolto al servizio della società. La trama della commedia è incentrata sui rapporti di credenze popolari, superstizioni e fede religiosa nel paese di Piatrascura, dove il parroco è chiamato a risolvere i litigi e le difficoltà del proprio ‘gregge’ consolidando la loro fede anche attraverso imbrogli e ‘finti miracoli’. Ma proprio questa modalità di operare farà nascere complicazioni, che porteranno alla luce i peccati commessi dai protagonisti della storia, soprattutto cosche amorose e divertenti equivoci, che faranno riflettere gli spettatori sull’importanza della speranza e, soprattutto, sull’inganno dell’apparenza, riprendendo ed esaltando i principi della poetica pirandelliana.
Gli interpreti in ordine di apparizione: Mauro Aldi, Mario Letizia, Ortensio Letizia, Rosario Striano, Finisia Campana, Fernanda Fernandez, Giancarla Rotondo, Aurora Letizia, Gioacchino Gargiulo, Mario Del Villano, Luigi Formicola, Anna Fiorile e Antonio Caiazzo. La regia è curata da Benito Letizia.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    ROCCAMONFINA – “MOSTRA D’ARTE PRESEPIALE”, PORTE APERTE FINO ALL’8 GENNAIO

    Stampa ArticoloROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – Dall’8 dicembre fino all’8 gennaio, presso il Santuario Maria ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.