Ultim'ora

Sessa Aurunca – Comune verso il dissesto, Enel non pagata: arriva decreto ingiuntivo per oltre 2 milioni di euro

Sessa Aurunca (Gianni del Monte) – E’ appena stato protocollato e consegnato sulla scrivania del Sindaco di Sessa Aurunca, Silvio Sasso, un decreto ingiuntivo di pagamento di bollette Eni per una somma pari a 2.172.479,00 euro più spese, non pagati dalla precedente Amministrazione Tommasino. Più di due milioni di euro mai versati negli anni precedenti, nonostante un accordo stipulato nel dicembre 2014. I debiti ormai sono insormontabili, si parla di decine di milioni di euro che porteranno quasi sicuramente l’Ente al dissesto finanziario. I fornitori non sono stati pagati tantomeno le ditte appaltanti. A questo punto ci si interroga seriamente su dove siano andate a finire le tasse versate dai cittadini in quegli anni, considerato che l’attuale amministrazione non avrebbe potuto mai accumulare così tanti debiti in questi pochi mesi di insediamento. E nonostante tutto, dai vecchi amministratori, giungono continue accuse a chi sta cercando di “governare” attualmente Sessa nel migliore dei modi.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Caserta – Consorzio Idrico, rinviate le elezioni

    Stampa ArticoloCASERTA – Salta il voto, almeno per il momento. Il rinnovo delle cariche del ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.