Ultim'ora

ISERNIA – Operazione “Pasqua sicura”, scattano denunce, sequestri e misure di prevenzione

ISERNIA – Carabinieri in azione durante il ponte delle festività di Pasqua e Pasquetta, al fine di garantire la sicurezza ai cittadini ed ai vacanzieri che si sono recati in provincia di Isernia per trascorrere qualche giorno di relax. Nell’ambito dell’operazione “Pasqua sicura”, che ha visto l’impiego di tutte le Stazioni dell’Arma dislocate nei vari comuni della provincia, dei Nuclei Operativi e Radiomobile delle Compagnie territoriali, del Nucleo Investigativo provinciale e dei reparti speciali, coordinati dalle Centrali operative, in queste ultime ore sono scattate nuove denunce, sequestri e misure di prevenzione. A Macchiagodena, un 20enne del luogo è stato denunciato perché trovato in possesso di computer ed altro materiale informatico, che erano stati sottratti ad un 40enne del posto. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. A Pescolanciano, un 35enne di Isernia, è stato denunciato guida senza patente, in quanto sorpreso alla guida dell’autovettura di un suo familiare, nonostante la patente di guida gli fosse stata revocata da oltre tre anni. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro. A Roccamandolfi, nei pressi di un casolare abbandonato sono stati recuperati cavi di rame, per un peso complessivo di circa cinquanta chilogrammi, asportati alcuni mesi orsono dalla linea elettrica ferroviaria. La refurtiva è stata sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita agli aventi diritto. A Venafro, nei pressi della villa comunale, un 20enne del posto, è stato trovato in possesso di un involucro contenente sostanze stupefacenti del tipo hashish. La droga è stata sottoposta a sequestro mentre continuano le indagini per accertare se le dosi erano per uso personale o se destinate all’attività di spaccio. Intanto il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di stupefacenti. Ancora a Venafro, un 60enne del luogo, è stato denunciato per omessa custodia di un fucile calibro 12. La proposta di una misura di prevenzione che prevede il rimpatrio con foglio di via obbligatorio è stata avanzata nei confronti di due persone, un 45enne ed un 48enne, entrambi di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, con a carico numerosi precedenti per associazione per delinquere finalizzata ai furti in abitazione, rapina, ricettazione, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e spaccio di stupefacenti, sorpresi ad aggirarsi nei pressi di alcune abitazioni isolate nella zona di Macchia D’Isernia, mentre la proposta di applicazione della misura di prevenzione dell’avviso orale di Pubblica Sicurezza, è stata avanzata nei confronti di un 30enne di Venafro, che nel recente passato si è reso responsabile di furto aggravato e spaccio di stupefacenti. Infine  posti di blocco sono stati istituiti lungo le principali arterie di collegamento, nel corso dei quali sono stati controllati centoventi veicoli, identificate centoquaranta persone tra conducenti e passeggeri, tredici le violazioni riscontrate in materia di codice della strada e sottoposti a sequestro tre veicoli poiché messi in circolazione privi di copertura assicurativa. Dieci gli alcoltest eseguiti per accertare un eventuale guida in stato di ebrezza alcolica da parte dei conducenti, mentre numerose sono state le perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Venticinque pregiudicati attualmente sottoposti  a misure cautelari o di prevenzione nei cui confronti sono stati effettuati controlli sul regolare rispetto delle prescrizioni imposte dalle competenti Autorità Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza. Eseguiti accertamenti amministrativi e in materia igienico-sanitaria presso otto locali pubblici.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    ISERNIA – Truffa aggravata ai danni dei genitori, arrestato pregiudicato

    Stampa ArticoloISERNIA – A Frosolone, i militari della locale Stazione, hanno tratto in arresto un ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.