Ultim'ora
Foto di repertorio

PASTORANO – Pasqua di lutto, inaccettabile morire a 13 anni: la città piange Alessandro

PASTORANO – Un paese intero è sconvolto per il tragico destino che ha strappato alla vita un ragazzino di appena 13 anni. Emanuele Perillo è stato sepolto oggi nella cappella di famiglia, nel cimitero di Pastorano. Una cerimonia funebre segnata dal dolore – infinito – dei familiari, dei parenti, degli amici. Ma c’era anche tanta rabbia nei cuori delle centinaia di persone che hanno voluto accompagnare il ragazzo nel suo ultimo viaggio. Una rabbia derivata dall’incredulità per l’accaduto, per l’inaccettabile destino che ha strappato una giovane vita all’affetto dei suoi cari. Un infarto, ieri mattina, ha ucciso Emanuele. Il 13enne si era alzato, aveva salutato la madre, aveva raggiunto poi il bagno dove si è consumata la tragedia. Immediato l’allarme che ha portato sul posto l’ambulanza del 118. Purtroppo per il 13enne non vi era più nulla da fare. Alessandro lascia un fratello più grande e una sorellina.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Cordata imprenditoriale per la Sessana

    Stampa ArticoloSessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Si è da poco concluso l’incontro, organizzato dall’imprenditore ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.