Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – il giovane stilista di Vairano Myrko Zoglio presente alla 38esima mostra della Camelia

VAIRANO PATENORA  – La camelia, regina dei fiori, sarà in mostra a Caserta il 4 e 5 marzo presso il palazzo Paternò; tra molte altre forme d’’arte e una chicca assoluta: l’’abito di madame Butterfly , potrà essere ammirato in tutto il suo splendore dai visitatori della mostra. Alla mostra sarà esposto un abito realizzato dal giovane e promettente stilista di Vairano Patenora Myrko Zoglio con la sua presenza conferma l’ascesa del giovane talente Vairanese.  La due giorni è stata organizzata dal Garden Club Caserta in collaborazione con l’’Ugai, la Società italiana della camelia e la International Camelia Society. Durante la manifestazione saranno in mostra fiori recisi di camelie provenienti dai giardini pubblici e privati di tutta la Campania e le «Camelie del generale» del vivaio di Enrico Scianca. Il taglio del nastro sarà sabato alle 11.00 con i saluti della presidente del Garden Rosa Salemme Valentino e di Aldo Antonio Cobianchi delegato per la Campania della Società Italiana della Camelia.  Sarà proiettato quindi il video «Sua maestà la camelia» degli allievi del liceo Manzoni, interverranno Leonardo Ancona e Ines Peduto sull’arrivo della camelia a Caserta, il suo legame col Giardino Inglese e la bellezza che ancora oggi questo fiore magnifico dona alla reggia. Adele Vairo porterà il saluto della sua scuola, domenica mattina conferenza di Enrico Scianca su «La camelia: la regina di oriente innamorata d’Italia». La personale «Come un fiore» dell’’artista Claudia Mazzitelli accompagnerà l’evento.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Toraglie in Folk si avvicina al traguardo. Ultimi due appuntamenti sulle Toraglie previsti per questo weekend

    Stampa ArticoloSessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Come tutte le belle esperienze, che non sono ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.