Ultim'ora

Sessa Aurunca – Protezione Civile a piedi a togliere le lastre di ghiaccio ma presto potrebbe riavere l’auto

Sessa Aurunca (di Tommasina CASALE) – Protezione civile ancora senza auto, interviene a piedi a rimuovere le lastre di ghiaccio, ma presto potrebbe riavere il mezzo in dotazione riparato. L’ondata di gelo che ha colpito in questi giorni il territorio, avrà fatto comprendere come è importante l’opera dei volontari della protezione civile. In particolar modo l’opera dei volontari dell’associazione sessana presieduta da Carmine Venasco, sempre ponti ad intervenire in qualsiasi evenienza. Ma da  mesi la protezione civile è senza l’auto in dotazione a causa di un guasto che sembrava nessuno volesse riparare. Parliamo in passato, visto che,  arrivano notizie positive dal sindaco Silvio Sasso e dall’assessore al ramo Ugo Verrillo. Entrambi si stanno impegnando per accelerare la riparazione. In questi giorni, nonostante la mancanza di auto, i volontari hanno dato la loro diponibilità ad intervenire sia a piedi che non i propri mezzi. Sono, difatti, intervenuti per rimuovere diverse lastre di ghiaccio sia a Sessa centro che in alcune frazioni tra cui Cascano. L’ondata di gelo, a parte una tregue delle prossime ore, non accenna a diminuire e l’opera degli uomini di Venasco sarà fondamentale per l’immediato futuro. Domani la regione scaricherà a  Sessa altri sacchi di sale che serviranno a cospargere le strade in caso di ghiaccio o neve per renderle transitabili.

 

 

_ © Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. La pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Pietramelara – Abusi sessuali in chiesa, le vittime confermano le accuse: si aggrava la posizione di Argenziano

    Stampa ArticoloPietramelara – Un importante capitolo è stato scritto nella vicenda dei presunti abusi sessuali ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.