Ultim'ora
Vincenzo Cappello e Raffaele Vitale

CASERTA / PIEDIMONTE MATESE – Elezioni provinciali, mezzogiorno di fuoco nel PD. Ora Vitale sostiene Cappello

CASERTA / PIEDIMONTE MATESE (di Tommasina Casale) – A mezzogiorno il PD si riunisce per sciogliere il nodo delle provinciali, Cappello mollato dell’area Caputo e sponsorizzato dai Vitale boys. La riunione che si doveva tenere ieri sera è stata rinviata a questa mattina a mezzogiorno. Il nodo da sciogliere è il candidato alla presidenza della provincia che pareva ormai superato con la disponibilità data dal sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello e dal sindaco di San Tammaro Emiddio Cimmino. La segreteria del PD aveva tutto pronto per designare Cappello alla guida dell’ente provincia ma a fermare i giochi sono stati Peppe Roseto dell’ara Caputo e Silvio Sasso dell’area Picierno. I due, nel momento che il segretario provinciale Raffaele Vitale ha fatto il nome dei due probabili candidati, hanno rotto le trattative: “il nostro nome è un altro”.
Un nome che doveva essere fatto ieri sera ma Sasso ha preso tempo: “ci dobbiamo ancora consultare”. Un nome che deve essere messo sul tavolo delle trattative questa mattina. Potrebbe essere una melina per proporre il consigliere provinciale uscente Antonio Mirra e tirarlo fuori dalla corsa alle regionali, dato che, la lista del pd è troppo affollata e non rischiare di dover spostare qualche candidato nella lista del presidente. La segreteria provinciale pare puntare tutto   su Cappello che, suo malgrado, deve registrare l’abbandono dei suoi compagni di viaggio in questi ultimi mesi. Un trattamento che, in verità, il sindaco di Piedimonte non merita.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese / S’Angelo D’Alife / Alife – Giovane investita e uccisa sulla provinciale, Martina aveva appena 24 anni. Tre comunità in lutto

Piedimonte Matese / Alife / Sant’Angelo D’Alife  – Una giovane donna di Sant’Angelo di Alife …

un commento

  1. Generoso Donasputi

    Sarebbe un peccato se non fosse candidato, perchè non potremmo mai sapere a quanto ammonta il suo scarso conseno. Meglio l’umiliazione per vie elettorali che per tramite di una faida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.