header photo

FONTEGRECA – Presepe vivente nel centro storico, il capolavoro degli alunni della scuola primaria

FONTEGRECA – I bambini della scuola primaria “F. Rossi ” di Fontegreca protagonisti per una sera di una rappresentazione vivente recitata che rievoca la vigilia di Natale di tanti fa, quando questa festività era più sentita e più significativa di quella odierna. Ben preparati ed istruiti dalle impeccabili maestre, i bambini questa sera si sono immersi all’interno del borgo storico del piccolo comune matesino allestendo le scene con attrezzi, arredi e costumi popolari fontegrecani nelle case oramai disabitate ma che un tempo rappresentavano la vita ed il punto di incontro della comunità locale intenta a scaldare l’arrivo in casa di Gesù bambino. Mentre le zampogne accompagnano la rappresentazione in sottofondo i piccoli attori si cimentano nei loro ruoli: il calzolaio, la fruttivendola, gli agricoltori che intrecciano le cipolle e si preparano a spogliare il granoturno, le massaie che preparano il pane e friggono gli “scauratielli”. Sono le scene rievocate con l’aiuto di poesie e versetti recitati nel tipico dialetto paesano a ricordo di feste e tradizioni del posto quando anche l’organetto faceva da contorno festoso ai preparativi natalizi ed “nu favore” (l’odierno falò) scoppiettava per riscaldare i cuori. Tanto fervore e tanta allegria tra i giovani attori impeccabilmente sostenuti dai genitori che, sempre presenti, hanno collaborato fattivamente per la buona riuscita dell’evento che ha creato per una sera una suggestiva atmosfera di ricordi preziosi di un tempo lontano. Un plauso particolare va alla scuola, al dirigente scolastico ed ai suoi collaboratori, docenti e personale non docente, per l’impegno e la passione che quotidianamento profondono per innalzare la qualità del servizio formativo didattico promuovendo iniziative nuove che arricchiscoo le coscienze dell nuove generazioni
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati. Riservato ogni diritto di riproduzione ed utilizzo, anche parziale. Link sponsorizzato:
Condividi questo articolo:

    Nessun Commento »

    Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


    Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

    Lascia un commento

    Attenzione: Nel rispetto di tutti, i gentili visitatori sono pregati di non inserire commenti offensivi recanti bestemmie, insulti e ingiurie.

    Chi scrive si assume la responsabilità del contenuto ed esonera la Redazione di Paesenews.it da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante.

    Qualora i commenti istighino la violenza o risultino offensivi, la redazione si riserva il diritto di non pubblicarli. GRAZIE



    6 − = tre