Ultim'ora

Operatore telefonico: cosa fa, quali i requisiti, quanto guadagna (VIDEO)

In rete puoi trovare un numero incredibile di informazioni valide sul mondo del lavoro. Eppure resta un dato che ogni anno diventa sempre più critico: la domanda e l’offerta di lavoro non si incontrano, e molto spesso le soluzioni non sembrano adatte a noi semplicemente perché non riusciamo a capirle.
E’ un’impresa sempre più ardua, infatti, quella di trovare annunci chiari, dettagliati, e che permettano di capire per quale lavoro si sta facendo domanda. E se non si ha già esperienza in quel settore specifico o si fa già parte del team di un’azienda, è difficile impadronirsi del loro linguaggio.
Per dimostrare invece quanto semplice sia raccontare un mestiere senza l’uso di parole difficili, abbiamo incontrato una delle protagoniste di un mondo che, però, ha un’altra difficoltà da affrontare: quella dei preconcetti. Lei, infatti, è Antonella Iannotta ed è operatrice telefonica presso la Microsite di Caianello.
Da qui i dubbi da chiarire: il call center può essere un lavoro sicuro, che ti fa crescere economicamente e professionalmente? E cosa fa esattamente un operatore telefonico, soprattutto in un’azienda che, in provincia di Caserta,  in meno di venti anni è divenuta punto di riferimento per clienti come TIM, Fastweb, Vodafone, e altri colossi del mercato nazionale?
Domande  alle quali Antonella ha risposto senza giri di parole, spiegando quali requisiti servono e in che cosa consiste la “formazione” considerata il pilastro di un successo

Guarda il video clicca qui.

Antonella, mamma quarantenne, ha raccontato la sua esperienza in Microsite, azienda in crescita esponenziale e con futuri investimenti in vista.
Orari di lavoro, possibilità di carriera, stipendio e premialità, insomma tutto quello che c’è da sapere sul mondo di un call center che, come Microsite, da quasi vent’anni marca la differenza  rispetto a quelli che si spostano all’estero, chiudono battenti da un giorno all’altro lasciando senza lavoro centinaia di famiglie e che puntano al ribasso sia in termini economici sia dal punto di vista della formazione del personale.
Antonella Iannotta della Microsite racconta una storia che può essere possibile per chiunque abbia voglia di provarci, fatta di formazione continua per tutti, laureati e non, di tutor che affiancano i nuovi arrivati fino a renderli autonomi e sicuri nell’utilizzo degli “strumenti del mestiere”, consulenti di una platea di  clienti sempre più esigenti e preparati che li considera tutt’altro che “seccatori al telefono”.

www.microsite.it

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Dragoni – Camion rotto sulla rampa della telesina, traffico bloccato

Dragoni – Un grosso camion si è rotto, probabilmente una avaria al cambio, mentre percorreva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.