Ultim'ora

Come scegliere le piattaforme per il trading online

Una scelta complessa che è legata a doppio filo al fattore sicurezza in quanto da questa dipende il livello di pericolosità di un investimento in rete. Si parla di trading online, un termine ormai acquisito e condiviso da molti anche in Italia. Investire in rete, sfruttando le tecnologie multimediali.
Una grande novità che ha reso popolare il settore degli investimenti, in quanto oggi il trading non è più rivolto esclusivamente ai professionisti del settore: proprio grazie alle piattaforme del web, che si muovono quindi online, è possibile investire in qualunque momento della giornata ed in qualsiasi luogo ci si trovi, a patto di avere una connessione alla rete internet.
Comodo quindi ma anche rischioso: perché il pericolo è quello che il prodotto vada a finire nelle mani di un utente sprovveduto che non abbia dimestichezza con l’argomento investimenti.

L’importanza della scelta

Ecco allora che diventa di assoluta importanza la scelta della piattaforma. Quando si parla di trading online ci si riferisce ad un approccio differente, moderno, non ad uno strumento in sé (errore che spesso si tende a fare).
Il tutto avviene per mezzo di software che consentono a chiunque di iniziare ad investire sui mercati: e si parla di asset vari, di ogni genere, dalle azioni alle materie prime passando per valute estere. Niente più intermediari fisici con i quali avere a che fare o confrontarsi quindi. Una soluzione fai da te, dove l’utente è lasciato sostanzialmente solo con il suo destino. Ecco perché la scelta della piattaforma fa tutta la differenza del caso.

Quali rischi?

I rischi sono quelli di affidarsi ad una piattaforma che non sia a norma, regolamentata e che vada quindi a mettere a serio rischio il capitale investito. Quello che si deve fare è controllare sempre, in anticipo, se la piattaforma che si sta per scegliere abbia tale autorizzazione.
Gli enti predisposti a rilasciare autorizzazione sono differenti da paese a paese: in Italia ad esempio è compito della Consob provvedere al rilascio. Affidarsi ad una piattaforma autorizzata e regolamentata è il primo passo per investire in sicurezza: ovviamente questo ancora non basta a garantire il risultato finale, quindi ad avere certezze sulla riuscita dell’investimento. Ma è comunque operazione preliminare da effettuare sempre.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Aspirapolvere professionali in offerta su FB Ingros: guida alla scelta

I professionisti sanno perfettamente quanto sia indispensabile avere a disposizione un aspirapolvere potente e performante, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.