Ultim'ora

Fare l’ animatore turistico: pro e contro del lavoro più sognato dai giovani

Uno dei lavori più sognati dai giovani è quello dell’animatore turistico. Nell’ideale comune, infatti, è un personaggio che guadagna sostanzialmente divertendosi e per giunta in un luogo di solito favoloso. Lavorare anche diverse ore nell’aria di vacanza che si respira nei villaggi turistici sembra un sogno.

Ma è veramente così? In realtà il mestiere non è tutto un idillio come si può pensare e, come in tutte le cose, ci sono aspetti positivi ed altri negativi. Cerchiamo di capire che tipo di lavoro è l’ animatore turistico e quali sono i pro e i contro di svolgerlo.

Il mestiere dell’intrattenere

Il lavoro dell’animatore turistico è molto ricercato e fa sempre gola a tanti che sognano un lavoro allegro, dinamico e soprattutto da svolgersi in luoghi di vacanza. Si tratta di un lavoro per il quale non occorrono particolari titoli di studio, ma dove sicuramente la conoscenza delle lingue è indispensabile. Oltre a queste ci vogliono delle qualità caratteriali innate nell’animatore perché solo così può svolgere bene il suo lavoro e solo così può sopportarne gli aspetti negativi. Anche nella vita dell’animatore, ci sono infatti degli aspetti “no”, ma se si è portati a questo mestiere, risultano del tutto sopportabili.

Dal mattino alla sera l’animatore è impegnato in attività di vario genere che spaziano dallo sport, al ballo e al canto, agli spettacoli, all’intrattenimento per bambini. In base alle attitudini del singolo, questo viene indirizzato così che renda al meglio e possa svolgere questo lavoro con il giusto entusiasmo. Le diverse agenzie di animazione turistica propongono corsi di pochi giorni per imparare qualche trucco del mestiere e capire quali sono gli obiettivi che bisogna perseguire ogni giorno.

I pro e i contro dell’ animatore turistico

Pro

  • Vive (durante il periodo di lavoro) in luoghi di vacanza, esotici o comunque splendidi.
  • Riesce a viversi luoghi meravigliosi, anche per lunghi periodi, senza doversi preoccupare di vitto e alloggio, visto che sono compresi di solito nel contratto di lavoro
  • Lavora con il sorriso sulle labbra e socializzando con moltissime persone nuove ogni giorno.
  • Di lavoro in questo settore ce n’è, anche in tempi di crisi. Quindi si ha l’opportunità di lavorare praticamente ad ogni stagione, specialmente se ci si affida ad agenzie serie.
  • Non servono titoli particolari per svolgere questo lavoro, ma serve soprattutto una predisposizione del candidato.
  • Non ci si annoia mai!
  • Ogni anno si può andare in un luogo diverso: il lavoro quindi è variegato.
  • È possibile fare carriera, guadagnando anche più denaro.

Contro

  • Lo stipendio (specialmente se si è alle prime armi) non è sempre altissimo perché, come detto, sono compresi anche vitto e alloggio.
  • Il lavoro è duro e ci vogliono tanta pazienza ed energie: le pause, insomma, ci sono sì e no.
  • Non ci si trova sempre ad avere a che fare con persone cortesi e simpatiche, quindi bisogna imparare ad avere pazienza.
  • Se si è nella struttura turistica, anche se si è in orario di pausa o in giorno libero, bisogna restare cortesi e disponibili con i clienti.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Il mondo delle automobili diventa sempre più smart: i nuovi trend

L’industria automobilistica di tutto il mondo sta andando sempre più nella direzione di una trasformazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.