Ultim'ora
foto di repertorio

Caserta – Traffico internazionale di cocaina, narcos casertano si pente e parla con i giudici

Caserta – Questa mattina, durante l’udienza preliminare a carico di 90 persone accusate di traffico internazionale di stupefacenti, Giulio Fabio Rubino, 35 anni risiedente a Caserta, ha parlato ai giudici del Tribunale della Libertà di Reggio Calabria. Secondo le indagini Rubino, avrebbe agito insieme a suo fratello Serafino (ancora ricercato) e a Maria Rosa Campagna, compagna del boss catanese Salvatore Cappello detto Turi. Questi trafficavano cocaina dalla Colombia in Italia. Avevano creato una vera e propria organizzazione criminale: Serafino Rubino trattava direttamente con i cartelli colombiani, mentre suo fratello Fabio si occupava del recupero della cocaina che arrivava in Italia, Maria Rosa Campagna era specializzata nel recupero di grandi quantitativi di cocaina in qualsiasi porto d’Italia, ma principalmente in quello di Napoli.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

TEANO / ROCCAMONFINA – Il vescovo Cirulli festeggia il suo anniversario sacerdotale: 37 anni alla guida del gregge

ROCCAMONFINA (di Nicolina Moretta) – E’ al Santuario di Maria Santissima Regina Mundi dei Lattani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.