Ultim'ora

Santa Maria Capua Vetere – Intenso fine settimana per il Rugby Clan: vittorie, sconfitte e partita rinviata

Santa Maria Capua Vetere – Un fine settimana intenso per il Rugby Clan SMCV, tra sabato e domenica, con tutte le categorie in campo, tra partite annullate, come quello della femminile a causa del maltempo, e tra match giocati con grande entusiasmo. Domenica mattina sul rettangolo da gioco dello Stadio “F. Casino”, per il campionato di serie C, hanno disputato un acceso match i ragazzi delle prime squadre giovanili, la U.16 e la U. 18. I risultati hanno lasciato l’amaro in bocca, perché si poteva ottenere di più per la qualità di gioco che ha tenuto incollato l’accesa tifoseria fino alla fine. Sabato pomeriggio la partita della femminile presso il campo Albricci della Partenope a Napoli è stata rinviata per il cattivo tempo, mentre un grande risultato hanno raccolto i ragazzi della U.14 e della U.10. Il focus va sugli incontri delle due giovanili maschili che si sono disputati domenica mattina. La squadra della U. 16 contro gli avversari del Sacro Cuore di Pompei; l’U. 18 si è trovata ad affrontare invece il IV Circolo di Benevento. Per quanto riguarda la giovanile della 16, un gruppo misto, ha dovuto cedere il passo agli avversari. Durante il primo tempo ci sono state delle incomprensioni nei passaggi, lasciando così la possibilità a quelli del Pompei di andare in meta più di una volta. Nel secondo tempo i ragazzi hanno però completamente cambiato modalità di gioco, chiudendo bene le fasce laterali e lottando per recuperare le mete subite, riuscendo ad esprimere un gioco caparbio, soddisfacente tecnicamente. Sicuramente se avessero avuto più tempo sarebbero riusciti ad aver ragione sugli avversari che avevano incominciato a mostrare segni di stanchezza. Anche il risultato della 18 che ha giocato nel primo pomeriggio ha lasciato l’amaro in bocca. Di contro avevano il IV circolo che è una squadra di grande considerazione. I Gialloblu sono stati penalizzati da alcune superficialità commesse durante le aperture di palla ed anche da un arbitraggio non molto favorevole, dato che hanno subito un rosso e per più di dieci minuti hanno giocato con un atleta in meno e diversi cartellini gialli per delle proteste sollevate dagli stessi giocatori su alcuni falli discutibilissimi. Significative sono state però le mete di Pasquale Perna, Alfonso Piccirillo e Francesco Tescione del Clan che hanno entusiasmato i tifosi Gialloblu. Ritornando a sabato pomeriggio il triangolare della femminile è stata rinviato a data da stabilire per le avverse condizioni meteorologiche, mentre in casa sempre sabato hanno giocato la U.14 e la U.10, match che rientrano nel progetto federale Rugby per tutti. Una partita di ritorno che ha visto i ragazzi di Fabio Leonelli e Alessio Villano avere la meglio sui cugini dello Spartacus di San Nicolas La Strada. I ragazzi sono stati capaci di esprime un bel gioco, soprattutto sulle aperture e sui passaggi, riuscendo ad andare oltre la linea di meta numerose volte. Buona dunque la loro prestazione; ragazzi concentrati e pronti a sorprendere gli avversari con tanti pick and go. Anche quelli della U. 10 di neo formazione hanno espresso buone skills di gioco. Il terzo tempo allestito dal clan per ogni categoria ha rifocillato gli animi sollevando gli umori. Intanto sono ripresi gli allenamenti della Seniores che domenica prossima incontrerà i Dragoni Sanniti in casa.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Santa Maria Capua Vetere – Eleganza nel mondo del Rugby, sfilano le ragazze del Clan femminile

Santa Maria Capua Vetere – Sfilano le ragazze del Rugby Clan con tacchi a spillo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.