Ultim'ora

Capua – Al via la VII rassegna di musica jazz organizzata dall’Associazione Culturale Musicale ModernArtMusic

Capua – Conto alla rovescia per la rassegna Jazz organizzata dal Associazione Culturale – Musicale ModernArtMusic di Pignataro Maggiore. Alla 7a edizione della kermesse, che rappresenta una delle manifestazioni più rilevanti fra gli eventi culturali e gli spettacoli del casertano, saranno presenti grandi nomi della musica Jazz italiana ed internazionale.- Di grande rilievo il cartellone organizzato dalla Direzione Artistica dell’Associazione: un’edizione ricca di appuntamenti imperdibili con artisti di spessore nazionale ed internazionale.-

Quattro in tutto gli appuntamenti previsti concentrati in due giorni.

I CONCERTI
DOMENICA 17 Novembre 2019 – Teatro Ricciardi di Capua
Ore 19.30 – Francesco D’Errico Trio Il concerto, il cui repertorio è costituito da brani originali scritti da F.D’Errico e una selezione di composizioni non originali, è frutto di un lavoro intenso, raffinato. La sua musica è caratterizzata da un’atmosfera profonda e da una costante sospensione in cui lo sguardo del pianista va oltre la musica. Francesco si conferma essere un musicista mai banale e in continua evoluzione nella sua personale ricerca musicale. Una ricerca che i due musicisti che l’accompagnano, Marco de Tilla al contrabbasso e Marco Fazzari alla batteria seguono in modo attento e rispettoso. Il dialogo tra i musicisti è in totale equilibrio e la serenità espressiva trasmessa dal leader che fa sì che si crei una perfetta armonia con i suoi compagni di viaggio.  Francesco D’Errico, laureato in filosofia, pianista e compositore, ha pubblicato a suo nome diciannove CD e circa quaranta in collaborazioni, editi per etichette sia italiane che straniere. Ha suonato in molti club e festival in Italia, USA, Francia, Austria, Svizzera, Spagna, Kossovo e Siria. Attualmente svolge attività di docenza (pianoforte jazz, armonia jazz e tecniche compositive, filosofia della musica) presso i Conservatori di Napoli, Salerno, Potenza, Cosenza, Matera e Foggia. Con il progetto Erasmus Masterclass insegna a Tallin (Estonia) e a La Coruna (Spagna).
Collabora come direttore artistico e docente con l’ISMEZ (Istituto Nazionale per lo Sviluppo Musicale del Mezzogiorno). Attualmente è direttore artistico, per la sezione jazz, di PianocityNapoli e Wunderkammermusic, Napoli. Di recente pubblicazione i suoi libri “Fuor di metafora, sette osservazioni sull’improvvisazione musicale” e “Armonia Funzionale e Modalità, rudimenti per l’improvvisazione ad indirizzo jazzistico entrambi per PuntoOrg per Editoriale scientifica. Ore 20,30 – Mirabassi – Di Modugno – Balducci “Amori sospesi” Con Gabriele Mirabassi al clarinetto (considrato uno dei più grandi clarinettisti al mondo), Nando Di Modugno alla chitarra classica e Pierluigi Balducci al basso acustico, il palco del Teatro Ricciardi, si animerà di mille suoni e colori. Bastarà un minuto di ascolto del brano d’apertura del concerto che il trio porta in giro per il mondo, per sentirsi appagati da un senso di bellezza che permane per tutta la durata del concerto. Tre strumenti, clarinetto, chitarra classica e basso acustico daranno vita ad una dimensione cameristica in cui essi si cercano e si rincorrono, fondendosi in un tappeto ritmico ma al tempo stesso anche armonico e melodico, su cui il clarinetto di Mirabassi si innesta creando una dimensione surreale, sospesa, pregna di magia.  Il trio si caratterizza per un forte legame con l’identità italiana e mediterranea, sapendo cogliere la forte connessione fra il jazz armonico italiano ed europeo e il magico Sud America. Ore 21,30 – Lello Petrarca Trio – “Refletions” Special Guest Gabriele Mirabassi. Alle ore 21.30 è la volta del Lello Petrarca Trio (Lello Petrarca – Pianoforte, Enzo Faraldo – Contrabbasso – Aldo Fucile – batteria).- Al trio si aggiungerà, quale special guest, il Gabriele Mirabassi al clarinetto. Il trio, dopo le tournèe in Russia (Mosca, San Pietroburgo e Voronez ove, in rappresentanza della musica italiana, ha partecipato all’Usadba Jazz Festival) e Bulgaria (Ambasciata Italiana a Sofia) presenterà il nuovo cd “Reflections” edito dalla casa discografica Dodicilune Records. In tale lavoro si fondono, ritmica, armonia ed amorevole melodiosità di provenienza europea creando un’atmosfera intesa che appassiona l’ascoltatore proiettandolo in una dimensione trascendentale e quasi surreale. Di grande spessore i musicisti che accompagnano Petrarca in questo progetto (Aldo Fucile – batteria e Vincenzo Faraldo – contrabbasso) tra i più sofisticati del panorama jezzistico italiano che rendono ancor più interessante il lavoro discografico del pianista conferendo ad esso grande vigore comunicativo. Tutto questo è evidente in questo bel lavoro discografico, che trasuda musicalità e cultura, divertimento e intensità, profondità e leggerezza. Il tutto condotto con grande personalità e sicurezza, senza mai essere straniante o provocare spaesamenti, ma anzi, riuscendo a mantenere una notevole coesione e unitarietà, un suono peculiare, una personalità forte. Il risultato è una musica densa e intensa, con momenti ricchi di atmosfere rarefatte e di grande lirismo senza tuttavia rinunciare all’ironia e allo spirito solare e giocoso che contraddistingue molti momenti di questo lavoro. La musica di questo disco è dunque viva e toccante, caratterizzata da un linguaggio ricco, fluido e di estrema naturalezza che si esprime attraverso un costante dialogo di interplay con i suoi compagni di viaggio. Lunedì 18 Novembre 2019  Ore 10.30 – Auditoriun Martucci – Liceo Musicale Statale “L. Garofano”
Seminario Didattico – Concerto Nel suggestivo scenario dell’Auditorium Martucci del Liceo Musicale Statale “L. Garofano” di Capua il clarinettista di fama internazionale Gabriele Mirabassi con Lello Petrarca al pianoforte, Aldo Fucile alla batteria e Enzo Faraldo al contrabbasso terranno un seminario didattico – concerto. che vedrà la partecipazione degli allievi del 4° e 5° anno del Liceo Musicale nonché di altre scuole ad indirizzo musicale della provincia. Un incontro al vertice tra grandi virtuosi dei propri strumenti, protagonisti della scena musicale internazionale, e circa 150 giovani studenti e allievi dei corsi musicali organizzati dal Liceo Musicale Garofano di Capua i quali che avranno modo di assistere ad un seminario incentrato su armonia, improvvisazione ed interplay nonché ad un concerto in cui la goliardia dei ritmi del Sud America si mescolano alle sonorità di un jazz moderno dando vita ad un’appassionate performance. Un incontro con gli studenti voluto fortemente dal Dirigente Scolastico del Liceo Musicale di Capua prof. Giovanni Di Cicco, dai docenti Prof. Giovanni Parillo e Prof. Giancarlo Perna nonché dall’Associazione Culturale Musicale ModernArtMusic, presieduta dal dott. Salvatore Fucile, che mira a diffondere la cultura della musica in ogni ambito, soprattutto tra i giovani ed a fortiori nelle scuole ad indirizzo musicale al fine di essere da stimolo motivazionale per i giovani studenti che si approcciano allo studio delle discipline musicali. La rassegna musicale, la cui partecipazione è interamente gratuita, è patrocinata da: Provincia di Caserta, Comune di Pignataro Maggiore, Assessorato alla Cultura del Comune di Pignataro Maggiore, Fondazione Teatro Ricciardi e Liceo Musicale Statale “Luigi Garofano” di Capua.
Quattro appuntamenti che faranno vivere e condividere piacevoli momenti di ottima musica ed emozioni intense.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

CAIAZZO – TEATRO JOVINELLI: DOMENICA 24 NOVEMBRE IN SCENA IVAN FEDELE E CRISTIANO DI MAIO CON ‘SALA D’ATTESA’

Caiazzo – Prosegue la rassegna di spettacoli organizzata dal maestro Franco Mantovanelli con la direzione artistica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.