Ultim'ora

Marcianise – Gli frattura un osso della testa durante una lite, aggressore denunciato

Marcianise – Ad epilogo di una scrupolosa indagine, la Polizia di Stato ha individuato, e denunciato alla Procura della Repubblica di S. Maria C. V., la persona che nei giorni scorsi, all’interno di un noto locale del centro di Marcianise, si era reso responsabile di una violenta aggressione nei confronti di un giovane. In particolare, durante la serata di domenica 20 ottobre, giungeva al pronto soccorso dell’Ospedale di Caserta un trentacinquenne che presentava profonde ferite al capo, per le quali era già stato medicato nel corso della notte precedente all’Ospedale di Marcianise da cui, però, si era allontanato contro il parere dei medici. Nelle ore successive, l’uomo aveva iniziato ad avvertire un intenso mal di testa, nausea ed aveva avuto episodi di vomito, tanto da rivolgersi nuovamente all’ospedale di Marcianise da cui era stato indirizzato a Caserta per esami più approfonditi che rivelavano una situazione preoccupante poiché gli veniva diagnosticata una “frattura osso occipitale, contusioni cerebrali in sede occipitale sx., ferita l.c. in regione frontale dx. ed occipitale sx.”. Per tale motivo i medici del p.c. di Caserta trattenevano il paziente in “prognosi riservata”, allertando nel contempo la Polizia di Stato che appurava che il ferito aveva subito un’aggressione in un locale di Marcianise, intorno all’una della notte precedente. Immediatamente, personale del locale Commissariato di P. S. si attivava per ricostruire la dinamica dell’episodio ed individuare i responsabili, sebbene il trascorrere delle ore avesse reso più complicate le indagini. Infatti, il sopralluogo effettuato all’interno del locale, con l’ausilio di personale della Polizia Scientifica, la sera stessa di domenica e l’indomani, non aveva permesso di rilevare tracce significative, essendo già state effettuate le pulizie, inoltre i primi testimoni, sentiti dal personale operante, non fornivano utili elementi per l’identificazione dell’autore dell’aggressione anche perché, dopo le prime medicazioni, la vittima era ritornata tranquillamente nel locale dove si era intrattenuto sino all’alba, circostanza che aveva indotto i presenti a minimizzare l’accaduto.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Auto ribaltata in centro, donna in ospedale. E’ in stato confusionale (il video dei soccorsi)

Piedimonte Matese – E’ finita in ospedale la donna che si trovava alla guida della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.