Ultim'ora
Il comune di Sparanise

Falciano del Massico / Sparanise – Abuso d’ufficio e falso, sotto processo tecnici e imprenditrice

Falciano del Massico / Sparanise – Certificazioni false per ottenere l’appalto. Una imprenditrice del paese, e due tecnici comunali rischiano di fine sotto processo. La Procura chiede il rinvio a giudizio, quindi il processo, a carico di tre persone ritenute responsabili, a vario titolo, di abuso d’ufficio e falso. Per il prossimo dicembre è fissata l’udienza preliminare a carico delle persone coinvolte nella vicenda che nasce dalla gara d’appalto per la realizzazione del sistema fognario in località Capodimonte.  Saranno davanti al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Santa Maria Capua l’imprenditrice di Sparanise Stefania Ranucci, i tecnici del comune di Sparanise, Cerullo Antonio e Angelo Manica. Secondo l’accusa Ranucci, nella qualità di legale rappresentante della società D.M. Costruzioni srl, attestava falsamente a Manica Angelo, responsabile pro tempore dell’ufficio tecnico del comune di Sparanise e dunque, pubblico ufficiale, in un atto pubblico, fatti dei quali l’atto è destinato a provare la verità; in particolare, nella dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per la partecipazione all’affidamento diretto dei lavori di realizzazione di un nuovo tratto di fogna in Via Capodimonte di Sparanise, documento assunto al protocollo del comune di Sparanise n. 20543 in data 29/12/2017, dichiarava l’inesistenza delle cause di esclusione rispetto agli obblighi contributivi previdenziali presso l’INPS, circostanza non vera in quanto il documento DURC, apparentemente richiesto alla sede INPS il 29/12/2017 recante scadenza validità 22/05/2018 ed allegato ai documenti di partecipazione alla gara, è stato richiesto solo in data 22/01/2018, successivamente alla domanda di partecipazione. Inoltre Ranucci, Manica e Cerullo sono accusati perché, in concorso tra loro, con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso ed in tempi diversi Manica Angelo, in qualità di responsabile pro-tempore dell’Ufficio Tecnico del comune di Sparanise che ha affidato i lavori relativi alla realizzazione di un tratto di rete fognaria in via Capodimonte del comune di Sparanise; Cerrullo Antonio, in qualità di responsabile dell’Ufficio Tecnico del comune di Sparanise – subentrato al Manica- che ha stipulato il contratto tra 1′ ente e la società D.M. Costruzioni s.r.l., tramite lettera commerciale indirizzata alla D.M. Costruzioni

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Napoli / Caianello  – Rubano i giocattoli donati ai bimbi malati, arriva la solidarietà di Caianello

Napoli / Caianello –  I delinquenti sono riusciti anche a rubare una partita di giocattoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.