Ultim'ora

Cellole – Lauretano bacchetta Compasso: “hai sprecato un’occasione per tacere. Ne parleremo in consiglio comunale”

Cellole (di Maria Palma Ceraldi)- il consigliere di minoranza Francesco Lauretano “bacchetta” la sindaca Cristina Compasso. Dopo il consigliere Sorgente,  insorge anche il capogruppo di minoranza Francesco Lauretano contro il post apparso ieri sulla bacheca fb della sindaca, che ostenta una difesa dei suoi collaboratori e del suo operato tramite social e reguardendo il gruppo di minoranza. Di rimando il consigliere Lauretano non ci sta e mette alle strette la sindaca con un suo post, dove dichiara :”Sindaco Compasso, hai sprecato un’occasione per tacere! Ma che ti inventi??? Parlare di un’opposizione vile e cinica non ci tange minimamente perché sono anni che ci mettiamo la faccia e il nome! Ti aspetta un autunno caldo e capisco la tua irritazione. Però evita di parlare di gossip e parla di fatti amministrati e di interesse generale. Hai lasciato tutta l’estate tonnellate di rifiuti all’ingresso di Baia Domizia. E l’opposizione con un comunicato stampa fu quantomai profetica dicendoti mesi prima quello che poi è realmente accaduto, cioè una serie di disservizi nella raccolta dei rifiuti e non solo. Perché non hai risposto ai nostri quesiti posti pubblicamente?? La proroga alla CITE è un atto gravissimo e superficiale. Ma se ti piace di più ne parleremo in consiglio comunale. Tutti i turisti e gli operatori hanno visto uno scempio, cumuli di immondizia a terra all’ingresso di Baia Domizia anche la settimana di ferragosto.  Associazioni che si lamentano dello stato in cui hai tenuto tutta Baia Domizia. Non ti dico tutto ora altrimenti nel prossimo confronto pubblico avrai poche sorprese. In merito alla vicenda dei lavori l’opposizione ha presentato una interrogazione consiliare che ti consentirà di spiegare tutto. Non abbiamo attaccato nessuno dal punto di vista personale, non ci appartiene questo stile. Noi parliamo di atti e di fatti i quali sono di interesse pubblico anche perché vedono spendere soldi pubblici.  Cellole non ha più un consigliere provinciale è anche questa è una responsabilità esclusivamente tua! Non entro nel merito delle vicende interne alla maggioranza. Ma ti ricordo che Cellole ha avuto sempre il suo rappresentante in consiglio provinciale da quando c’è l’elezione di secondo livello. Sia l’ex sindaco Tonino Lepore che fu eletto consigliere provinciale nel 2015, a cui va il mio saluto. Sia il compianto Sindaco Angelo Barretta che fu eletto consigliere provinciale nel 2017, a lui va il mio pensiero. Termino dicendo che non posso condividere nulla del tuo operato amministrativo di questo anno e pochi mesi. Sono assolutamente alternativo al tuo modo di fare politica”

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Liberi – Scardinano la saracinesca del bar con un camion, ladri messi in fuga da un passante

Liberi – Furto sventato in un locale di Liberi. La banda di malviventi aveva deciso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.