Ultim'ora

Mondragone – Parco Carducci nel degrado, residenti indignati. Parla Marotta

Mondragone – Continua la rabbia e le segnalazioni dei residenti di parco Carducci a Mondragone, dove si vive ogni giorno nel degrado e con la continua paura per la presenza di spacciatori e microcriminalità. La questione è stata sottoposta all’attenzione dell’amministrazione comunale, domenica scorsa, in un incontro durante il quale il sindaco Pacifico si è impegnato con i cittadini nell’intervenire sulla questione. Alla manifestazione di dissenso dei residenti, era presente anche il consigliere Rino Marotta che si è pronunciato sugli interventi da attuare per riqualificare il parco. “L’opera primaria dell’amministrazione è sicuramente la riqualificazione del parco Carducci mediante il taglio dell’erba, opera di potatura degli arbusti presenti e dotazioni di cestini atti alla raccolta dei rifiuti e sicuramente la vivibilità. Stimolare la vivibilità del parco in modo che non lo si lasci al degrado e all’abbandono. Credo che sia indispensabile l’interazione dei cittadini, infatti l’intenzione è quella di affidarlo ai residenti, magari mediante progetti di sensibilizzazione civica come ‘Adotta un Parco’ oppure mediante la gestione/custodia affidata a comitati di residenti in quell’area. Purtroppo abbiamo aree di Mondragone che hanno problematiche legate alla gestione perché nell’Ente o in genere negli Enti c’è una grande sofferenza di bilancio, non ci sono molte risorse da investire per il mantenimento di queste aree verdi dedicate alla collettività. Indispensabile quindi la partecipazione dei cittadini che rendano vivo e frequentato il parco in modo che la vivibilità sia un deterrente di cattivo uso o illecito uso dello stesso e si scongiuri un meccanismo di isolamento e degrado. Riguardo gli episodi di microcriminalità che si sono verificati all’interno del parco penso che essi siano al vaglio delle forze dell’ordine, non escludendo che nei giorni scorsi, il comandante della polizia municipale di Mondragone David Bonuglia ha inserito negli ordini di servizio il pattugliamento nelle ore serali dell’area Carducci al fine di favorire una sorveglianza indispensabile per la vivibilità del parco da parte dei residenti. L’impegno e l’attenzione da parte dell’amministrazione è massimo. I progetti sono in itinere e trascorso l’indispensabile tempo burocratico si avvieranno nei prossimi giorni alla concretezza. Ai cittadini va data una risposta concreta e certa. Stiamo cercando di farlo in tempi più brevi possibili”, ha dichiarato Marotta.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Liberi – Scardinano la saracinesca del bar con un camion, ladri messi in fuga da un passante

Liberi – Furto sventato in un locale di Liberi. La banda di malviventi aveva deciso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.