Ultim'ora
aula consiglio comunale 30 marzo 2019

Sessa Aurunca – Consiglio comunale, nuovi revisori e convenzione con Carbonara per l’ufficio di segreteria. Ricordato il compianto ex sindaco Fusco

Sessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Sostanzialmente rapido anche se non privo di discussioni il primo consiglio comunale al rientro dalla pausa estiva. Due i punti all’ordine del giorno: la nomina dei nuovi revisori dei conti per il triennio 2019-2021 e la convenzione tra il comune di Sessa e quello di Carbonara di Nola per un unico ufficio di segreteria comunale con Sessa capofila. Approvati entrambi i punti, il primo all’unanimità ed il secondo con il voto contrario di Nuovo Patto Aurunco e Generazione Aurunca. Mentre il primo punto, relazionato dall’assessore Di Marco, relativo alla nomina dei nuovi revisori è sostanzialmente un atto formale, quindi approvato alla svelta, il secondo è stato discusso. L’accordo di condivisione dell’ufficio di segreteria tra i due comuni, come relazionato dal vice sindaco Fusco, prevede che la segretaria comunale espleti la propria funzione lavorativa per 24 ore settimanali a Sessa Aurunca e per le restanti 12 a Carbonara di Nola per tre anni; i due comuni divideranno le spese nelle dovute proporzioni. Questo implica una riduzione dell’orario lavorativo della dottoressa Vitale presso gli uffici di Sessa con relativo risparmio economico per il Comune pari ad un terzo. Dubbi sollevati dai consiglieri Tommasino e Verrengia – che successivamente, con Truglio, esprimeranno parere sfavorevole – e dal consigliere Sciarretta. Quest’ultimo chiedeva di eventuali penali per un eventuale recesso anticipato, glia altri due in merito alla riduzione dell’orario lavorativo ritenuto potenzialmente dannoso per un grosso comune qual è Sessa, a questo si è aggiunto un ulteriore dubbio del Verrengia riguardo l’ufficio giuridico di cui è responsabile la stessa dottoressa. In risposta alle domande sono intervenuti il sindaco Sasso, il vicesindaco Fusco e la segretaria comunale Vitale specificando che non vi saranno problemi per il comune ma, qualora si rilevasse qualche difficoltà, si potrà recedere dall’accordo senza penali. L’apertura del consiglio, con le parole del sindaco e con la partecipazione di tutti, si è svolta nel ricordo di Giuseppe Fusco, da poco scomparso, che fu sindaco della città nel quinquennio a cavallo tra il 1997 ed il 2002.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca / Caserta – “Prima i Casertani”, la lista della Lega alle elezioni provinciali del 3 Ottobre

Sessa Aurunca / Caserta – Presentate ieri sera le liste per eleggere i rappresentanti in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.